10/02/2019

Giuria Festival di Sanremo 2019: regolamento e televoto, come funziona

Giuria Festival di Sanremo 2019: regolamento e televoto, come funziona
Giuria Festival di Sanremo 2019: regolamento e televoto, come funziona

Sanremo 2019: giuria e regolamento


La 69esima edizione del “Festival di Sanremo” è ormai alle porte. Dopo il grande successo dello scorso anno viene confermato Claudio Baglioni alla guida del programma, in qualità di Direttore Artistico. Sarà accompagnato da Claudio Bisio e Virginia Raffaele in quest’avventura ricca di novità.

Anzitutto nel numero dei partecipanti: i 20 “Campioni” delle precedenti edizioni lasciano il posto ai 24 partecipanti di quest’anno. Come lo scorso anno non ci saranno eliminazioni intermedie quindi tutti i cantanti potranno giocarsi il festival fino all’ultima sera, il 9 febbraio.

Inoltre l’aspetto forse più rilevante è la scomparsa della categoria “Nuove Proposte“. Quest’anno saranno sostituite da un programma a parte, “Sanremo giovani, condotto da Fabio Rovazzi e Pippo BaudoA testimonianza del crescente interesse nei confronti dei nuovi talenti in circolazione.

LEGGI ANCHE: Amici 2019: concorrenti, allievi e giudice serale. Quando inizia

Festival di Sanremo 2019: le novità della giuria

Moltissime le novità di quest’edizione 2019, che intende sorprendere e dare ulteriore notorietà alla competizione. Secondo il nuovo regolamento, infatti, le giurie che si alterneranno nel corso delle varie serate sono ben quattro.

La prima in ordine di apparizione è la Demoscopica, “composta da un campione statisticamente rappresentativo di 300 persone selezionate tra abituali fruitori di musica, le quali esprimeranno il proprio voto da casa attraverso un sistema di votazione elettronico”.

La seconda, poi, è quella della Sala Stampa che, come riportato dal regolamento ufficiale Rai, sarà “composta da giornalisti accreditati a Sanremo 2019 nella Sala Roof del Teatro Ariston, secondo modalità che saranno definite con apposito Regolamento che sarà definito dall’Ufficio Stampa”.

La terza giuria è quella degli Esperti: “composta da personaggi del mondo della musica, dello spettacolo e della cultura”.

L’ultima giuria, infine, è quella rappresentata dal Televoto. Il pubblico da casa avrà la possibilità di votare sia da telefono fisso che da cellulare, secondo le disposizioni e i numeri telefonici indicati nel corso delle varie serate in diretta.

Festival di Sanremo 2019: come funziona il voto

Le modalità di voto di quest’anno cambiano da serata a serata. La costante di ogni puntata sarà il televoto da casa, con peso variabile di volta in volta.

VOTO DELLA PRIMA PUNTATA: i cantanti che si esibiranno nella serata d’apertura saranno tutti i 24 Campioni in gara. Saranno chiamati a votare il pubblico, la giuria Demoscopica e la Sala Stampa. Il Televoto conterà per il 40%, mentre Demoscopica e Sala Stampa conteranno il 30%.

VOTO DELLA SECONDA PUNTATA: la seconda sera vedrà esibirsi solamente 12 cantanti, ma il meccanismo di voto sarà lo stesso: Televoto 40%, giuria Demoscopica e Sala Stampa 30%.

VOTO DELLA TERZA PUNTATA: nella terza serata si esibiranno gli altri 12 talenti in gara, con le modalità di voto invariate rispetto alle precedenti serate. Televoto 40%, giuria Demoscopica e Sala Stampa 30%.

Alla fine della terza puntata, poi, verrà mostrata la classifica provvisoria delle 24 canzoni in gara, con la medie dei voti ottenuti nelle serate precedenti.

VOTO DELLA QUARTA PUNTATA: dalla quarta sera le modalità di voto cambieranno: sparirà la giuria Demoscopica e al suo posto compariranno gli Esperti. Cambierà anche il peso dei voti delle varie giurie: Televoto 50%, Sala Stampa 30% e giuria degli Esperti 20%.

VOTO DELLA QUINTA PUNTATA: l’ultima serata stilerà la classifica definitiva della competizione, decretando il vincitore. Le modalità di voto rimarranno le stesse della quarta puntata: Televoto 50%, Sala Stampa 30% e giuria degli Esperti 20%.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM