articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Come fare domanda per Quota 100 sul portale Inps velocemente

Come fare domanda per Quota 100 sul portale Inps velocemente
Come fare domanda per Quota 100 sul portale Inps velocemente

Guida domanda Quota 100


Dal 29 gennaio 2019 è possibile fare domanda per uscire dal mondo del lavoro con Quota 100. Nel giorno dell’esordio, erano giunte (alle ore 19) 800 richieste di pensionamento anticipato; 470 di queste erano state presentate direttamente dagli account dei lavoratori mentre altre 330 sono state inoltrate tramite i Caf. Nei primi tre giorni, il numero di domande ha subito un’impennata ed è arrivato a superare la soglia delle 10mila richieste.

Quota 100: come funziona il “fai da te”

Come si diceva, la domanda di pre-pensionamento con Quota 100 si può presentare anche attraverso l’intermediazione di un patronato. Inoltre, anche il Contact Center Inps può servire allo scopo. Tuttavia, non è molto difficile fare da soli, quindi, presentarla attraverso il portale online dell’ente previdenziale.

Innanzitutto, bisogna accedere al proprio account con Pin Inps, Spid o Cns. Poi si dovrà cliccare su “Domanda pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci”. Fatto accesso nell’apposita sezione, bisogna cliccare su “nuova domanda”. Una volta arrivati qui andrà seguito questo percorso: “pensione di anzianità/vecchiaia” -> “pensione di anzianità/anticipata” -> “requisito Quota 100”.

Quota 100: chi può usufruirne in breve

Per andare in pensione con Quota 100, in generale, bisogna avere un’età anagrafica di 62 anni e 38 anni di contributi.

Ora, i lavoratori autonomi e del settore privato che hanno maturato tali requisiti entro il 31 dicembre 2018 hanno diritto alla prima decorrenza dell’assegno dal primo aprile 2019. I lavoratori autonomi o privati che maturano i requisiti dal primo gennaio 2019 in poi avranno la prima decorrenza utile del trattamento pensionistico dopo tre mesi dalla maturazione dei requisiti.

I dipendenti pubblici che maturano i requisiti entro il 29 gennaio 2019 avranno diritto alla prima decorrenza dell’assegno a partire dall’1 agosto 2019. Chi li matura dal 30 gennaio in poi dovrà aspettare 6 mesi dalla maturazione stessa e la prima decorrenza non potrà avvenire comunque prima dell’1 agosto 2019. Il personale del comparto scuola può fare domanda dal 28 febbraio 2019, prima uscita prevista a partire dal primo settembre 2019.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019