articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Atlético Madrid-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Atlético Madrid-Juventus, le pagelle dei bianconeri

Atlético Madrid-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Clicca qui per il prepartita e formazioni ufficiali di Atlético Madrid e Juventus.



Szczesny. Difficile chiedere di più al portiere polacco. Salva i suoi da un gol quasi fatto. Contro Giménez e Godín può davvero poco. 6

De Sciglio. Disciplinato in fase difensiva. Spinge poco ma nella serataccia del pacchetto arretrato, non si può esigere troppo. 6

Bonucci. Una delle peggiori partite dell’anno per il numero 19 bianconero. Con un Griezmann ispirato e la coppia difensiva degli uruguaiani formato “bomber”, vive una nottata da incubo. 5-

Chiellini. Serata davvero complicata per il capitano bianconero. Soffre molto la velocità di Griezmann e la fisicità di Diego Costa. Il gol annullato a Morata per una supposta spinta precedente gli concede il beneficio di non essere il diretto responsabile del vantaggio biancorosso. 5 1/2

Álex Sandro. Bravo in fase di spinta, meno in quella di contenimento. Con Matuidi e Ronaldo, crea un triangolo offensivo sull’out di sinistra niente male, che mette in affanno Juanfran. In copertura, però, lascia troppi buchi. 6-

Atlético-Juve, le pagelle della Juventus: Ronaldo ci prova. Dybala e Madzukic, assenti ingiustificati

Bentancur. Prestazione abbastanza anonima: non crea occasioni e non offre solidità in fase difensiva. 5

Pjanic. Smista buoni palloni al centro del campo, prova anche il tiro e risulta essere tra i più attivi dei suoi. Sicuramente, sufficienza piena per il bosniaco. 6+

Matuidi. Prova a saltare l’uomo e trova belle triangolazioni con Alex Sandro e CR7. Sicuramente, tra i più in palla della Juve. Crea più di un grattacapo alla retroguardia biancorossa. 6+

Dybala. Ci si aspettava molto di più dal talento argentino. Tranne per qualche fiammata, c’è poco da salvare. 5

Mandzukic. Giornata difficile per l’attaccante croato che è costretto a sacrificarsi per creare gli spazi giusti. Non crea pericoli. 5

Cristiano Ronaldo. È l’unico che ci prova davvero nel primo tempo. Stuzzica il pubblico e il Metropolitano risponde. Nonostante un buon avvio e una certa costanza, non riesce ad incidere più di tanto. La sfida tra i numeri 7 la vince, per oggi, Antoine Griezmann. 6 1/2

Clicca qui per le pagelle della rojiblanca

Qui, il racconto e l’analisi del match tra i colchoneros e la vecchia signora.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

ultima modifica: giovedì, 21 Febbraio 2019