Pubblicato il 01/03/2019 Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2019 alle 15:03

Sondaggi elezioni europee 2019: “Salvini può mollare M5S” per Euromedia

autore: Daniele Sforza
Sondaggi elezioni europee 2019: "Salvini può mollare M5S" per Euromedia
Sondaggi elezioni europee 2019: “Salvini può mollare M5S” per Euromedia

Salvini potrebbe mollare il M5S o almeno valutarne la convenienza. Ciò stando agli ultimi sondaggi e anche ai risultati delle recenti elezioni regionali in Abruzzo e Sardegna. È di questa opinione Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research. Allo stato attuale il Movimento 5 Stelle esce piuttosto penalizzato dalle ultime rilevazioni. Anche se, fa notare la Ghisleri, nel giro di pochi mesi la situazione può sempre cambiare.

Sondaggi elezioni europee 2019: Ghisleri, “A Salvini converrebbe mollare il M5S”

Ospite da Omnibus su La7, la direttrice di Euromedia ha parlato degli ultimi sondaggi politici che vedono forte la Lega e in calo il Movimento 5 Stelle. In un recente sondaggio Euromedia-Piepoli è stato rilevato come a sorridere siano sia le forze di centrodestra (Forza Italia compresa) sia quelle del centrosinistra, con il PD che sembra aver recuperato qualche punto. A perdere consensi, invece, sarebbe il Movimento 5 Stelle, in calo di 2 punti percentuali nelle preferenze del campione analizzato dall’istituto.

“Le contraddizioni emergerebbero con una forza ancora più violenta”, ha commentato la Ghisleri. “A questo punto a Salvini converrebbe, alla situazione attuale e se questa si riconfermasse tra 3 mesi, di staccare la spina lui”. L’analisi verte sui governi di responsabilità che hanno penalizzato le singole forze politiche che vi hanno partecipato. “Quei governi prendono delle scelte di responsabilità importanti. Dovrebbero aumentare l’Iva, ad esempio, prendere decisioni sulle tasse sulla casa. Su queste situazioni non converrebbe a nessuno”.

Sondaggi elezioni europee 2019: M5S in calo, ma tutto può cambiare

“L’unica scelta utile per i partiti sarebbe quella di andare a nuove elezioni. E questo penalizzerebbe sicuramente il Movimento 5 Stelle”. Discorso valido se fra 3 mesi la situazione sarebbe quella attuale. Ma proprio in questo lasso di tempo potrebbero cambiare molte cose. “L’ambiente sarà uno dei temi fondamentali. Così i farmaci, le possibilità per le grandi imprese”. Temi caldi per la campagna elettorale delle europee. Tutti temi sui quali però a oggi i partiti non hanno ancora fornito quelle risposte concrete che i cittadini attendono. “Penso che le persone attendano delle risposte su questi argomenti”. E proprio tali risposte potrebbero rappresentare un input fondamentale nella decisione di voto degli elettori.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →