19 marzo 2019: auguri buona festa del papà, frasi e citazioni

Pubblicato il 19 Marzo 2019 alle 06:56 Autore: Giuseppe Spadaro

Il 19 marzo 2019 sarà il giorno della festa del papà, gli auguri e le citazioni. I concetti più ricorrenti e più apprezzati. E alcune proposte originali.

19 marzo 2019 auguri festa del papà, frasi e citazioni per l'occasione
19 marzo 2019: auguri festa del papà, frasi e citazioni per l’occasione

Frasi auguri festa del papà


In molte scuole la scadenza si fa sentire. Manca poco infatti a martedì 19 marzo 2019, giorno in cui oltre a San Giuseppe si festeggerà la festa del papà. Parlavamo di scadenza per il fermento che come sempre caratterizza i giorni in cui piccoli e insegnanti ultimano e confezionano i “lavoretti” o mettono a punto l’insegnamento delle filastrocche dedicate alle ricorrenze più importanti. E tra queste vi è certamente la festa del papà.

19 marzo 2019, auguri a tutte le età

Pur essendo partiti dai più piccoli, è il caso di sottolineare che gli auguri accompagnano tutte le fasi della nostra vita. In questo nostro articolo abbiamo di semplici idee regalo come ad esempio un dolce fatto in casa. Mentre qui ci soffermeremo maggiormente su frasi e citazioni da utilizzare per l’occasione.

Buon 19 marzo 2019, frasi e citazioni

Le frasi spesso più utilizzate sono quelle che rimandano all’esempio ricevuto:

“Auguri a te papà che prima di ogni parola mi hai trasmesso valori positivi col tuo esempio”

“Ti faccio gli auguri per la festa del papà ritenendomi molto fortunato per aver avuto un padre come te, un esempio ed un modello da seguire sempre”

“Spero di poter sempre rappresentare col mio esempio tutto ciò che mi hai sempre insegnato”

Oppure frasi più semplici ma non per questo meno diffuse

“Auguri al papà migliore che c’è e che potessi mai avere”

“Sappi ovunque tu sia che non solo il 19 marzo ma ogni giorno sei nei miei pensieri. Ti regalo un sorriso: tanti auguri papà”

Un altro modo bellissimo per fare gli auguri è quello di cercare le parole nelle canzoni italiani. Uno dei più grandi interpreti della musica italiana Claudio Baglioni ha dedicato alla figura paterna il brano “Patapàn”.

Vediamone alcune strofe.

“ciao pa’

così hai saltato giù e ora sei in volo

ti sei fermato un giorno e io corro solo

perché non m’hai aspettato e stai lontano

e non mi prendi più per la mano

che senza un legno adesso un po’ più piano

vado e spesso cado

ma andiamo avanti

ciao pa’

ma dimmi dove è che stiamo andando

e questa vita dove mai ci sta portando

non era questo il mondo che volevamo

e non è il cielo che sognavamo

non è quel tempo, è adesso

in cui dobbiamo stare

e lo stesso andare

e andiamo avanti e patapàn”

Claudio Baglioni - Patapàn

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →