Concorso Carabinieri 2019: bando 3700 posti in Gazzetta oggi – LIVE

Pubblicato il 22 Marzo 2019 alle 15:05 Autore: Daniele Sforza

C’è attesa per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando relativo al concorso Carabinieri 2019. 3700 posti in palio: le ultimissime.

Concorso Carabinieri 2019
Concorso Carabinieri 2019: bando 3700 posti in Gazzetta oggi – LIVE

Venerdì 22 marzo 2019 è il giorno della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del bando del concorso Carabinieri. Si tratta di un concorso pubblico finalizzato al reclutamento di 3.700 allievi ed è aperto sia ai cittadini civili, sia ai militari. Per partecipare bisognerà essere in possesso i determinati requisiti, tra cui quelli anagrafici, differenti per civili e militari. In attesa della pubblicazione del bando e degli aggiornamenti a riguardo, andiamo a scoprire cosa già sappiamo sul concorso carabinieri.

Concorso Carabinieri 2019: i posti

Come abbiamo scritto in precedenza, il concorso finalizzato al reclutamento degli Allievi Carabinieri mette in palio 3.700 posti. Il concorso pubblico è aperto a civili e militari, ma a questi ultimi sarà dedicata la maggior parte dei posti a disposizione. Stando alle ultime voci a riguardo, infatti, il 70% dei posti disponibili dovrebbe essere riservato ai militari VFP1 e VFP4 in servizio e in congedo. Il residuo 30%, ovviamente, sarà invece riservato ai cittadini civili in possesso dei requisiti richiesti.  (Guarda anche il concorso riservato al reclutamento di 536 Allievi Marescialli).

Concorso Carabinieri 2019: i requisiti

Per partecipare al concorso Carabinieri 2019 bisogna essere in possesso di determinati requisiti. In attesa del bando ufficiale, possiamo citare quelli richiesti generalmente per la partecipazione a un concorso pubblico.

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati licenzianti, né essere stati dispensati o destituiti dall’incarico presso una pubblica amministrazione;
  • Non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso;
  • Risultare regolari nei confronti degli obblighi di leva;
  • Idoneità fisica all’impiego.

Per quanto riguarda i requisiti anagrafici, invece, questi si differenziano tra civili e militari.

  • Civili: età fino a 26 anni non compiuti (25 compresi);
  • Militari: età fino a 28 anni non compiuti (27 compresi).

A livello di titoli di studio, i cittadini dovranno essere in possesso del diploma di maturità, mentre per i militari il titolo richiesto dovrebbe essere la licenza media.

Concorso Carabinieri 2019: le prove

Per quanto riguarda le prove, queste si articoleranno in una prova scritta con un centinaio di quesiti di logica e culturale generale a risposta multipla. Chi risulterà idoneo alla prova scritta dovrà poi affrontare una serie di accertamenti psico-attitudinali e apposita visita medica che certifichi l’idoneità all’impiego.

Appena il bando sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale aggiorneremo questa pagina con le ulteriori informazioni del caso.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →