Il campione di MMA Conor McGregor si ritira

Pubblicato il 27 Marzo 2019 alle 13:01 Autore: Alessandro Guaschini

Il campione di MMA Conor McGregor si ritira. L’irlandese Conor McGregor, campionissimo di MMA, si è ufficialmente ritirato.

Il campione di MMA Conor McGregor si ritira
Il campione di MMA Conor McGregor si ritira

L’irlandese Conor McGregor, campionissimo di MMA, si è ufficialmente ritirato. L’annuncio shock è arrivato tramite il suo profilo Twitter. McGregor ha acquisito una fama mondiale, diventando probabilmente il più conosciuto tra quelli della sua disciplina. Ha raggiunto la notorietà oltre che per la sua bravura nelle arti marziali miste, anche per il suo carattere che fa molto parlare di sé. Ribelle, rissoso e sempre alla ricerca di guai.

Gli ultimi anni di McGregor

McGregor raggiunse la massima notorietà nel 2017, quando affrontò in un match di boxe Floyd Mayweather. “The Notorious” perse la contesa con onore alla decima ripresa, ma guadagnò molti milioni e tantissima fama. L’ultimo match in MMA risale ad Ottobre, quando l’irlandese perse contro Khabib Nurmagomedov. Molti si ricordano di quella battaglia anche per quello che è successo dopo, ovvero lo scontro tra i due entourage. L’episodio fu disgustoso e non appartenente alla parola “sport” e infatti McGregor fu squalificato per 6 mesi, 3 in meno rispetto a quelli per il russo. Il ritorno all’ottagono era previsto per l’estate, nella contesa contro Donald Cerrone, mentre altri invece vociferavano una rivincita contro Khabib, ma si è tutto trasformato in un nulla di fatto.

Quale il futuro dell’irlandese?

Probabilmente McGregor si dedicherà più assiduamente alla produzione del suo whisky. Molti ricordano quando nella conferenza di UFC 229 offrì un bicchiere del liquore col suo nome all’avversario Khabib e al patron della UFC Dana White. C’è da dire però che già nel 2016 l’irlandese si era ritirato dalle arti marziali miste, quindi molti credono – o forse sperano – che sia soltanto una scelta momentanea o un modo per far parlare ancora di più di sé.

I più sognatori invece lo vorrebbero nella WWE, alla corte di Vince McMahon. Sarebbe un percorso simile a quello di Ronda Rousey, campionessa di MMA che ormai da un anno e mezzo è passata alla federazione di Stamford. Difficile dire cosa deciderà di fare McGregor. Da uno come lui ci si può aspettare davvero di tutto.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Guaschini

Nato a Voghera il 23 luglio 1996 ma residente a Vigevano, è laureato in Economia e Gestione Aziendale presso l'Università Cattolica di Milano. Scrive per il Termometro Politico dal 2018, in particolar modo si occupa di articoli sportivi che spaziano da basket a calcio, sia italiano che internazionale. E-mail: guasco96@gmail.com
    Tutti gli articoli di Alessandro Guaschini →