15/04/2019

Pensioni ultime notizie: Calenda “Quota 100 crea debito implicito”

Pensioni ultime notizie: Calenda “Quota 100 crea debito implicito”

Sul tema pensioni ultime notizie riportano le esternazioni di Carlo Calenda. L’esponente di Siamo Europei – PD, intervenuto in un evento di campagna elettorale a Trieste assieme all’eurodeputata Isabella De Monte, ha usato parole abbastanza dure contro il governo, tirando fuori argomenti chiave come Quota 100 e flat tax. Su Quota 100, riprendendo quanto già si afferma da diverso tempo, ha insistito sulle conseguenze della misura, rea di creare debito implicito.

Pensioni ultime notizie: Calenda contro il governo

Nessuno si occupa del Paese, secondo Calenda, non certo il governo. “Assistiamo a discussioni ogni giorno più surreali come quella sui matrimoni misti, ma la verità è che l’Italia è uscita dal circuito dei grandi Paesi europei”. Per l’ex ministro dello Sviluppo economico, l’Italia gioca ormai in serie D con l’Ungheria, “grande come la Lombardia”. La convinzione è che l’Italia non sia in una situazione di stabilità e sicurezza economica e finanziaria. “Ricordiamo che nell’ultima grande recessione che ha colpito l’Italia abbiamo perso il 25% della capacità manifatturiera”.

Pensioni ultime notizie: Calenda su Quota 100

Il governo è responsabile della situazione del Paese, soprattutto guardando alle misure principali del suo inizio di legislatura. Quota 100, in primis, ma anche la flat tax. Sulla nuova misura di pensione anticipata, transitoria e in scadenza nel 2021, Calenda ha le idee chiare. “Crea 33 miliardi di debito implicito per mandare in pensione 650 mila persone”. In sintesi le conseguenze di Quota 100 le pagheranno i lavoratori di oggi, ovvero i pensionati di domani. Chi pagherà loro le pensioni? E come faranno i lavoratori di oggi, in minor numero e con una minor retribuzione rispetto alla generazione dei baby boomers, a pagare le pensioni di oggi? L’interrogativo risuona da diversi mesi (anche Tito Boeri parlò di debito implicito) senza però ricevere risposte. Un concetto molto caro a Calenda, visto che già lo scorso 7 aprile, intervenuto a Vinitaly, aveva parlato di debito implicito come conseguenza importante di Quota 100.

Pensioni ultime notizie: Calenda sulla flat tax

Altro cavallo di battaglia del governo giallo-verde è la flat tax e Calenda non ha usato parole dolci nei confronti di questa misura. Anzi, ha tirato fuori un paragone come spunto di riflessione. “Salvini che guadagna 140 mila euro l’anno ha la stessa aliquota fiscale di un operaio o di un poliziotto”. Il problema di oggi? “La progressività”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]