15/04/2019

Ultime notizie pensioni: importo medio Quota 100, quanto si percepisce

autore: Giuseppe Spadaro
Ultime notizie pensioni importo medio Quota 100, quanto si percepisce
Ultime notizie pensioni: importo medio Quota 100, quanto si percepisce

Ultime notizie pensioni: l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale guidato dal prof. Tridico è in grado di snocciolare i numeri di Quota 100. La misura previdenziale, fortemente voluta da MoVimento 5 Stelle e Lega, è ormai nel vivo della sua applicazione.

Ultime notizie pensioni, una prima stima sui numeri effettivi di Quota 100

Cosa sappiamo finora di Quota 100? Certamente non poco. Infatti si conosce il numero di quanti hanno fatto richiesta. Sono oltre 117 mila i lavoratori che hanno chiesto di accedere a Quota 100 come canale per la pensione anticipata. Un’altra informazione è relativa all’insieme di età più numeroso: sino a questo momento le maggiori richieste sono arrivate da lavoratori di età compresa tra i 63 e i 65 anni. Maggiori adesioni, come settore, sono arrivate all’Inps da lavoratori del settore privato. Mentre sono state 40 mila le domande inoltrate dagli statali. Di cui all’incirca 20 mila lavoratori del mondo della scuola (docenti, ecc.).

Ultime notizie pensioni, i dettagli di Quota 100

Sempre stando ai numeri indicati dall’Inps sono 55 mila le domande con decorrenza aprile. E di questi ben 51 mila sono state lavorate, mentre 41 mila è il numero di richieste accolte. Invece 10 mila sono le domande per Quota 100 respinte perché non rispondenti ai requisiti necessari. E ancora: 35 mila è il numero di assegni che l’Inps verserà ad aprile 2019, i restanti 6 mila delle domande accolte saranno versate a partire da maggio.

Ultime notizie pensioni, importo medio mensile Quota 100

Nei mesi scorsi si è molto dibattuto sull’importo di Quota 100. I critici hanno puntato il dito sulle somme a cui i lavoratori avrebbero rinunciato aderendo a Quota 100. Gli esponenti di governo, e chi è favore del provvedimento, ha sempre sottolineato un aspetto: Quota 100 non prevede delle penalizzazioni. Semplicemente prevede che il lavoratore percepisca una somma inferiore in base ai minori contributi versati. Pertanto il minore importo non dipende dalla struttura dell’impianto normativo attuato dal Governo Conte ma dalla modalità contributiva in vigore già prima della introduzione di Quota 100.

Infine vediamo, sui numeri forniti dall’Inps, l’importo medio mensile percepito da chi ha fatto domanda per Quota 100: 1865 euro.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →