articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Pensioni ultima ora: Quota 100 provvedimento elettorale, Fornero attacca

Pensioni ultima ora Quota 100 Riforma Fornero immutata ecco perché ok ok
Pensioni ultima ora: Quota 100 provvedimento elettorale, Fornero attacca

Pensioni ultima ora e Quota 10: la misura previdenziale approvata dal Governo Conte è da tempo entrata nel vivo. Infatti da aprile sono molti i cittadini italiani che hanno ricevuto i primi assegni previdenziali potendo beneficiare della pensione anticipata. Ricordiamo i requisiti di base: aver raggiunto almeno 38 di contributi versati e aver raggiunto l’età minima di 62 anni.

Pensioni ultima ora, Fornero da sempre critica e contraria a Quota 100

Sin dal primo momento intorno a Quota 100 si è sviluppato un acceso dibattito. Con critiche pesanti da parte di chi la riteneva e la ritiene una misura non efficace. Tra coloro che hanno sempre manifestato la loro totale contrarietà all’entrata in vigore delle nuove regole c’è l’ex ministro Elsa Fornero. Ovvero la persona a cui è associata ancora oggi la precedente riforma previdenziale approvata dall’allora Governo Monti di cui è stata ministro del Lavoro.

Pensioni ultima ora, Fornero: “Quota 100 intervento miope”

Tornando all’attualità ripetutamente Fornero è intervenuta nel dibattito pubblico per esternare la propria posizione. È tornata a farlo pochi giorni fa quando ha parlato di un “provvedimento elettorale e di breve periodo”. L?ex ministro è stata ospite in video collegamento durante il convegno dell’ordine dei commercialisti.

Nell’occasione ha criticato il doppio requisito (62 anni+38 anni di contributi). Perché? “Rischiamo di lasciar fuori coloro che ne avrebbero più bisogno”. Con riferimento ad alcuni gruppi di lavoratori tra cui operai edili e donne. Per l’ex ministro Quota 100 è “un intervento miope che non distingue anche se restiamo comunque il paese che sceglie di più a favore degli anziani”.

LO SPECIALE SULLE PENSIONI A QUESTO LINK

Pensioni ultima ora, Quota 100: quasi 120 mila le domande

Nel frattempo giungono dall’Inps aggiornamenti sul numero di domande di Quota 100 pervenute all’Istituto previdenziale. Sono 119.978 le domande inviate sino alle ore 17:00 del 16 aprile 2019. In particolare sono 31.601 le richieste pervenute da lavoratrici di sesso femminile. Mentre la restante parte, 88.377 domande, sono quelle inviate da uomini. Infine vediamo di seguito la fascia di età.

Fino a 63 Anni di Età41.173
Da 63 A 65 Anni di Età54.644
Oltre 65 Anni di Età24.161

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 17 Aprile 2019