Pubblicato il 20/04/2019

Masters 1000 Montecarlo: Fognini incredibile, è in finale! Battuto Nadal

autore: Cesare Fabrizi
Masters 1000 Montecarlo Fognini incredibile, è in finale! Battuto Nadal
Masters 1000 Montecarlo: Fognini incredibile, è in finale! Battuto Nadal

Una persona che non segue il tennis, se oggi avesse visto la partita di Fognini contro Nadal, di certo avrebbe pensato “Wow che bravo l’italiano. Dev’essere senza dubbio il numero 1 del mondo per vincere così contro lo spagnolo“. Per poi scoprire però che al massimo, l’italiano, è stato numero 13 del mondo. La prestazione del “Fogna” oggi è stata sublime, inimitabile, senza aggettivi. L’italiano è in finale a Montecarlo. È il primo italiano ad arrivare all’ultimo atto di un Masters 1000 da quando esiste questa classificazione nel circuito.

Masters 1000 Montecarlo: la partita perfetta di Fognini

L’inizio di partita è stato molto difficile. Il vento è stato fortissimo e i primi game sono stati complicati per entrambi. Sono fioccati break ed errori, con Fognini andato sotto 3-1 nel primo set. A pesare anche un punto che Fognini ha interrotto in quanto era caduto un asciugamano e lo ha perso così per decisione dell’arbitro. In passato l’italiano si sarebbe scomposto, invece da lì è iniziata un’altra partita. Poi sul 3-4 Nadal è successo l’impronosticabile: Fognini ha vinto otto game di fila! Dal 3-4 si è portato sul 6-4 vincendo così di fatto il primo set.

Nel secondo parziale non c’è stata partita. Mai un tennista aveva umiliato Nadal con un parziale di 8 game a 0 a Montecarlo, che ha mandato il tennista ligure a servire sul 5-0 per il set. Il “Fogna” ha vinto 20 punti su 26 nei primi 5 game del secondo set. Mai nessuno a Montecarlo, torneo che il maiorchino ha vinto 11 volte, aveva impartito a Nadal una lezione del genere.

Nadal è stato ridicolizzato e a Fognini è riuscito tutto: dritti lungolinea, rovesci lungolinea, colpi millimetrici sulla linea laterale e su quella di fondocampo. L’espressione sul volto del campione spagnolo ha detto tutto: abituato a trionfare sempre e comunque sulla terra di Montecarlo, mai si sarebbe aspettato una tale lezione da un tennista in piena crisi di risultati. Basti pensare che il numero 2 del mondo aveva vinto gli ultimi 25 set giocati nel Principato.

La partita è finita con i parziali di 6-4 6-2 solo perché nel secondo set, sul 5-0 40-0, Fognini, forse per emozione, non ha chiuso un 6-0 che avrebbe avuto dell’epocale contro il re della terra rossa.

Masters 1000 Montecarlo: la finale di domani

Domani Fognini scenderà in campo per la finale da ultrafavorito contro il numero 48 del mondo Dusan Lajovic. Entrambi sono alla prima finale 1000 della carriera, ma l’italianoe, se giocherà come tutto il resto della settimana, dovrebbe avere vita facile contro un buon giocatore che non ha il talento dell’azzurro. Per Fabio Fognini sarebbe l’inizio di una nuova carriera, un avvicinarsi ulteriormente alla top 10. A quasi 32 anni, che abbia finalmente trovato la maturità sportiva?

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]