10/05/2019

Sondaggi elettorali Ipsos: crollo Lega, meno 6 punti in un mese

autore: Andrea Turco
sondaggi elettorali ipsos
Sondaggi elettorali Ipsos: crollo Lega, meno 6 punti in un mese

Dal 36,9% al 30,9%. In meno di un mese la Lega ha perso sei punti di consenso secondo l’ultimo sondaggio Ipsos per Il Corriere della Sera pubblicato oggi.

Un crollo verticale figlio di una campagna elettorale che nelle ultime settimane si è inasprita ed è sfociata in un continuo botta e risposta tra le due forze che sostengono il governo Conte.

A pagare il prezzo più alto dello scontro, altissimo, è stato il partito di Salvini, penalizzato anche dal caso Siri. Va detto che Ipsos era uno dei pochi istituti a sondare la Lega ben al di sopra della media sondaggi nazionale. Con l’ultimo sondaggio di oggi, l’istituto diretto da Nando Pagnoncelli si allinea al sentire generale.

Sondaggi elettorali Ipsos: il M5S stacca il Pd

Il Movimento 5 Stelle torna a galla e guadagna più di due punti rispetto alla precedente rilevazione di aprile. Ora i pentastellati raccolgono il 24,9% dei consensi, distanti solo 6 punti dalla Lega. Il Partito Democratico, che spera nel sorpasso, rimane dietro. I dem vengono sondati in crescita di quasi due punti al 20,5%. Il distacco dai Cinque Stelle è importante: quasi 4 punti. Ma tutto può succedere nelle ultime due settimane prima del voto.

Nel centrodestra si profila una sfida interessante tra Forza Italia e Fratelli d’Italia. I due partiti sono distanziati da soli due punti. Il rischio per il partito di Berlusconi di finire dietro Meloni e compagni è alto.

A sinistra, Più Europa-Italia in Comune cresce ma non abbastanza per superare la soglia di sbarramento del 4% delle europee. Lontanissimi dalla meta anche La Sinistra (stabile al 2,1%) e Europa Verde (in crescita all’1,8%).

sondaggi elettorali ipsos

Sondaggi elettorali Ipsos: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dal 6 all’8 maggio. Campione casuale nazionale rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. 1000 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne secondo genere, età, livello di scolarità, area geografica di residenza, dimensione del comune di residenza. Il margine di errore relativo ai risultati del sondaggio è compreso fra +/- 0,6% e +/- 3,1% per i valori percentuali relativi al totale degli intervistati. CASI 1.000 RIFIUTI 4016 ALTRI CONTATTI 795. Metodo raccolta delle informazioni: CATI-CAMI-CAWI.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →