14/05/2019

Governo ultime notizie: Di Maio contro la Lega “Basta estremismi”

autore: Emilia Missione
Quanto guadagnano Luigi Di Maio e Matteo Salvini: stipendio aggiornato
Governo ultime notizie: Di Maio contro la Lega “Basta estremismi”

Luigi Di Maio non lo nomina direttamente, eppure nella polemica di giornata distribuita via social, i riferimenti sono tutti al suo alleato di governo, Matteo Salvini.

Vedo e sento molto nervosismo in Italia – scrive su Facebook il capo politico del Movimento cinque Stelle – alla Sapienza oggi sono tornate le camionette delle Forze dell’ordine come non accadeva da tempo.

A poco più di 10 giorni dal ritorno alle urne degli elettori, Luigi Di Maio riscopre un Paese attraversato da una “tensione sociale palpabile“, alimentata, senza troppi giri di parole, da gesti riconducibili all’universo comunicativo di Matteo Salvini.

“C’è una tensione sociale palpabile, non solo a Roma, come non si avvertiva da anni – continua Di Maio -. Sequestri di telefonini, persone segnalate, striscioni ritirati. Nelle piazze è tornata una divisione tra estremismi che non credo faccia bene a nessuno, soprattutto al nostro Paese, alle nostre famiglie, ai nostri interessi economici e culturali”.

Il ministro del Lavoro invita tutte le forze politiche, dentro e fuori dall’esecutivo a non cavalcare inutili polemiche.
“In questo momento più che mai c’è bisogno di equilibrio e dialogo, per un bene collettivo, un bene superiore che si chiama Italia. Questo è un appello che lancio a tutte le forze politiche e anche all’interno del governo. La politica deve occuparsi dei problemi degli italiani, deve dare risposte, non deve inseguire ogni polemica, non deve rincorrere media o tv“. E, su salario minimo e nomine nella sanità, dice: “Aspettiamo una risposta su tutto questo da parte della Lega. Basta slogan, basta polemiche, noi vogliamo lavorare“.

Governo ultime notizie, Salvini: “Di Maio e Zingaretti parlano di razzismo che non c’è”

La risposta del ministro dell’Interno non si fa attendere e ribatte punto su punto.

“L’unica novità negativa – replica Salvini – sono le decine di minacce di morte contro di me. Per il resto in Italia i reati sono in calo ovunque, mentre sono in aumento i morti e gli infortuni sul lavoro. La sicurezza degli italiani è aumentata, quella dei lavoratori purtroppo no“. La risposta, piccata, è un affondo mirato al ministro del Lavoro. Vale a dire: il mio Ministero raggiunge gli obiettivi prefissato, quello di Di Maio no.

Ma il leader del Carroccio continua e, alle accuse di alimentare lo stato di tensione replica gridando all’inciucio con il Partito Democratico.

Di Maio e Zingaretti parlano di razzismo che non c’è. Gli italiani non sono violenti, né egoisti, né razzisti. Pd e 5stelle si sono forse coalizzati anche contro autonomie, flat tax e per aprire i porti ai clandestini?

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Emilia Missione

Giornalista professionista, classe '90. Ho lavorato a SkyTg24 e come public affairs consultant. Amo la politica, le parole e le gonne di tulle. Ma non in questo ordine.
Tutti gli articoli di Emilia Missione →