Sony Xperia 1: prezzo, uscita e scheda tecnica. Le caratteristiche

Pubblicato il 15 Maggio 2019 alle 12:42 Autore: Francesco Somma

Ecco la presentazione del Sony Xperia 1, il nuovo top di gamma della famosa azienda. Scopriamo scheda tecnica e caratteristiche.

Sony Xperia 1: prezzo, uscita e scheda tecnica. Le caratteristiche
Sony Xperia 1: prezzo, uscita e scheda tecnica. Le caratteristiche

Su Amazon Italia è apparso improvvisamente e quasi in maniera inaspettata. Xperia 1 è il nuovo top di gamma dell’azienda Sony. Lo scorso febbraio il dispositivo era stato presentato al MWC insieme all’Xperia 10 e Xperia 10 plus. Amazon Germania aveva paventato l’ipotesi di un prezzo vicino ai 1000€. All’inizio sembrava un prezzo eccessivo ma le conferme sono arrivate. Il cellulare è in dirittura d’arrivo e la data è fissata per il 5 giugno.

Sony Xperia 1: al via il pre-order con una probabile sorpresa

Le pre-ordinazioni sono state aperte e ci sono varie disponibilità di colori, nello specifico ci sono: il bianco, il nero e il viola. Secondo Amazon è previsto un bundle, non si sa ancora cosa potrebbe contenere ma potrebbe essere una sorpresa per i clienti. Una indiscrezione riporta la possibilità, per ora da parte di un operatore finlandese, di avere nella confezione anche le cuffie Sony WH-1000XM3. Queste cuffie da sole, costano la ragguardevole cifra di 329€. Attualmente sono tra le migliori cuffie in circolazione. Qualora dovesse essere confermata, lo smartphone risulterebbe molto appetibile e conveniente.

Windows 10: aggiornamento autunno 2019, addio alle password

Sony Xperia 1: la battaglia con gli altri top di gamma

L’uscita è avvenuta a tre mesi di distanza dalla presentazione, la quale c’è stata nel corso del Mobile World Congress 2019. Il ritardo ha permesso ai competitors di avere un grosso vantaggio poiché questi ultimi hanno lanciato e pubblicizzato già i loro top di fascia. Tuttavia è opportuno dire che questo smartphone è stato realizzato molto nel dettaglio, in maniera minuziosa. I tre sensori da 12 megapixel della fotocamera, pur essendo quest’ultima lontana dalle dotazioni (in megapixel) delle altre fotocamere, fa ben sperare, poiché dotata di un sistema particolare. I tre sensori sono composti da: sensore grandangolare, teleobiettivo e un obiettivo normale. La novità assoluta però è costituita dall’eye auto-focus, un sistema di messa a fuoco avanzato che riconosce il soggetto e punta la messa a fuoco direttamente sui suoi occhi. La precisione, almeno all’impatto, è quella di una Reflex professionale.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Francesco Somma

Classe 1994, laureato in SPRI e attuale studente di Politiche per lo Sviluppo e Cooperazione Internazionale all'UniSA. Credo nel potere delle parole e nella politica come strumento per migliorare il mondo.
Tutti gli articoli di Francesco Somma →