Prossimo allenatore Juventus: Guardiola a Mauro “non posso muovermi”

Pubblicato il 18 Maggio 2019 alle 15:56 Autore: Guglielmo Sano

Prossimo allenatore Juventus: salutato Allegri, si scatena il toto panchina, in testa ci sarebbe Inzaghi, resta la suggestione Sarri

Prossimo allenatore Juventus: Guardiola a Mauro "non posso muovermi"
Prossimo allenatore Juventus: Guardiola a Mauro “non posso muovermi”

Ufficiale l’addio di Allegri alla Juventus; oggi – 18 maggio 2019 – si è tenuta la conferenza stampa con cui l’allenatore livornese si è congedato ringraziando tutto l’ambiente, società, giocatori e tifosi.

Prossimo allenatore Juventus: Massimo Mauro sente Guardiola

Salutato Allegri, si scaldano le voci sul prossimo allenatore della Juventus; interessante quanto dichiarato ieri durante la trasmissione Deejay Football Club, condotta da Ivan Zazzaroni e Fabio Caressa su Radio Deejay, dall’opinionista ex calciatore di Juve e Napoli Massimo Mauro.

“Ho telefonato ad un allenatore, mi ha detto che ha ancora due anni di contratto con la sua attuale squadra. Queste le sue parole: “non mi posso muovere, ho l’ossessione della Champions e la voglio vincere qui. Sono comunque onorato delle voci che mi vogliono alla Juve” le parole di Mauro.

A questo punto Caressa gli chiede se si tratti di Carlo Ancelotti, salvo poi correggersi: “ho capito di chi si tratta, avevo dimenticato la vostra passione in comune per il golf. È Guardiola”. A quel punto, Massimo Mauro conferma senza esitazione: aveva contattato proprio il tecnico catalano.

Tutti i nomi in ballo

Ieri, proprio Caressa aveva aggiunto ai nomi in ballo per prendere la guida della Juventus nella prossima stagione quello di De Zerbi.

Escluso Guardiola, almeno per il momento, oltre all’attuale allenatore del Sassuolo, la società bianconera starebbe valutando anche l’opzione Conte, che d’altra parte sembra vicino all’Inter, mentre si abbassano le quotazioni – già pressoché nulle – di Pochettino del Tottenham. Più fattibile al momento la scelta di uno tra Simone Inzaghi, nettamente il favorito al momento, Mihajlovic, Gasperini, Deschamps e, tenendo conto di numerose voci circolate in questi giorni, di Mourinho.

Intanto, sui social si scatena il dibattito tra i tifosi bianconeri sulla possibilità di vedere alla Stadium l’ex partenopeo Maurizio Sarri. In realtà, è la strada che porta a Roma quella più semplice da prendere attualmente per l’allenatore ormai in rotta con i vertici del Chelsea.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →