26/05/2019

Affluenza elezioni europee 2019 ore 19: la mappa per regione

autore: Alessandro Faggiano
Sondaggi politiche 2018: affluenza, ultime stime
Affluenza elezioni europee 2019 ore 19: la mappa per regione

Affluenza elezioni europee 2019 ore 19: mappa per regione. Disertano le Isole

Mancano meno di tre ore alla chiusura dei seggi. Tra le 12 e le 19 sembra che ci sia stato un incremento tendenziale dell’affluenza. Alle sette di sera ha votato il 43,85% del censo elettorale, in aumento di più di un punto percentuale rispetto al parziale di 5 anni fa della stessa ora (42,15%).

Vediamo – come per l’affluenza delle 12 -, le Regioni che votano di più e quali, invece, “disertano” le urne.

L’ Emilia-Romagna conferma il maggior livello di partecipazione

L’affluenza nella storica regione “rossa” è, attualmente, la più alta in Italia. Qui hanno votato, per le 19:00, già il 55,17% del censo. Da segnalare che non solo l’Emilia-Romagna si conferma come la Regione più partecipe, bensì mostra un incremento importante rispetto ai “suoi” parziali di 5 anni fa (quando, per l’ora dell’aperitivo, aveva votato il 52,35% dell’elettorato).

Segue, in seconda posizione, l’Umbria (54,36%). Anche in questo caso, si nota un incremento importante rispetto all’ultima tornata elettorale europea (51,47%).

Altre Regioni che superano il 50% di affluenza sono la Toscana (53,47%), il Piemonte (50,72%) e la Lombardia (51,61%). Si conferma il trend che vede un Nord più partecipe che tira verso l’alto il dato dell’affluenza.

CLICCA QUI PER LA NOSTRA DIRETTA LIVE, MINUTO PER MINUTO

Maglia nera dell’ affluenza elezioni europee per le Isole

Le peggiori in termini di partecipazione sono le due Isole, con la Sicilia che “conferma” la maglia nera della partecipazione (parziale). Alle 19:00 ha votato appena il 27,11% dell’elettorato. Risultati simili in Sardegna, dove si supera per un pelo il 28%.

Il peggior calo rispetto a 5 anni fa si registra in Abruzzo. Qui, alle ore 19:00, ha votato il 40,04%. Dato non eccessivamente basso rispetto alla media, ma comunque decisamente inferiore rispetto ai dati fatti registrare 5 anni fa (46,96%). L’incremento più notevole, invece, viene fatto registrare in Trentino Alto-Adige, che passa dal 35,77 al 45,60. Praticamente, un aumento di quasi 10 punti percentuale.

Qui, trovate la mappa interattiva che mostra i cambi sull’affluenza provvisoria delle 19:00 rispetto al 2014. Con questo incremento tendenziale, sembra che l’affluenza possa superare il 60%.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →