Pubblicato il 08/06/2019 Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2019 alle 16:18

Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia per Premier Conte e governo

autore: Guglielmo Sano
Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia per Premier Conte e governo
Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia per Premier Conte e governo

Sondaggi elettorali Ipsos: nella sua consueta rilevazione del fine settimana per il Corriere della Sera, l’istituto guidato da Pagnoncelli ha deciso di sondare le variazioni della fiducia nel governo e nei leader, a cominciare dal premier Conte, dopo l’ultimo importante voto per l’Europarlamento.

Sondaggi elettorali Ipsos: cala la fiducia per Premier Conte e governo
ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi elettorali Ipsos: governo sempre meno coeso

Le tensioni interne alla maggioranza, nonostante l’impressione che sarebbero terminate una volta superate le Europee, non accennano a distendersi. Questo il motivo per cui, secondo Ipsos, sia calata del 50% circa la percentuale di italiani convinti che il governo sia ancora unito: a gennaio il 51% riteneva coeso l’esecutivo, invece, oggi solo un italiano la pensa così.

Apprezzamento per il governo in calo ma ancora alto

Non stupisce allora che rispetto a un mese fa sia in calo di quattro punti di percentuale l’indice relativo alla fiducia nel governo; il dato rimane comunque alto attestandosi al 52%. In 12 mesi, però, è diminuito dell’8%: un dato non trascurabile anche se i 6 governi che hanno preceduto quello attuale, a un anno dall’insediamento (non considerando quindi quello guidato da Gentiloni rimasto in carica per 10 mesi), hanno subito una flessione dei consensi più accentuata (a parte il governo Berlusconi che di punti ne aveva persi 7).

La fiducia nei leader dopo le Europee

Sondaggi elettorali Ipsos: perde terreno anche la fiducia nella figura del Premier Conte; in calo di 6 punti, scende al 53%, la stessa percentuale associata a Matteo Salvini (in flessione di 2 punti). Anche la fiducia in Di Maio è in calo: il capo pentastellato perde 5 punti e scende a quota 32%. Tra i ministri il più apprezzato resta il titolare della Pubblica Amministrazione Giulia Bongiorno.

Complesso lo scenario che emerge da questi dati, scrive L’Ad di Ipsos Nando Pagnoncelli sul CorSera, “il clima sociale, influenzato dai dati economici e occupazionali, è caratterizzato da una forte preoccupazione e la scarsa coesione tra gli alleati solitamente viene vissuta dai cittadini come elemento di distrazione del governo rispetto alle priorità del Paese”.

Sondaggi elettorali Ipsos: la nota metodologica

Vedi immagine

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →