12/06/2019

Copa America 2019, il focus: Colombia, si riparte dal terzo posto del 2016

Copa America 2019
Copa America 2019, il focus: Colombia, si riparte dal terzo posto del 2016

Sono passati ormai quasi 18 anni da quello storico 29 Luglio 2001 che vide trionfare la Colombia in Copa America. Si trattava del primo – e finora unicotitolo conquistato dai Cafeteros. Nella finale di Bogotà contro il Messico – la Seleccíon giocava in casa – fu decisivo il gol dell’interista, nonché capitano della squadra, Ivan Ramiro Cordoba.

Dopo di allora, i colombiani riuscirono a ottenere un quarto posto nel 2004 e non andarono oltre i quarti nel 2011 e 2015.

Ai mondiali fu peggio: Los Cafeteros non riuscirono a qualificarsi nelle edizioni del 2002, 2006 e 2010.

Con l’arrivo di José Pekerman in panchina, nel 2012, la Colombia riuscì a vivere un periodo di discreti successi: qualificata ai mondiali in Brasile 2014 e trascinata dai gol di James Rodriguez, la Seleccíon venne eliminata soltanto ai quarti di finale, di misura (2-1), dai padroni di casa. Ad oggi è il miglior piazzamento nella storia di questa nazionale nella Coppa del Mondo. In Copa America 2016, il trofeo che celebrava il centenario della competizione, la squadra di Pekerman si arrese solamente in semifinale contro i futuri campioni del Cile – che avrebbero bissato il successo dell’anno precedente – battendo poi i padroni di casa degli Stati Uniti nella finalina per il 3° posto.

Dopo 3 anni, un’eliminazione agli ottavi di finale al Mondiale di Russia e le dimissioni di Pekerman, il nuovo CT, il portoghese Carlos Queiroz, potrà contare su una squadra dalle grandi potenzialità per questa Copa America 2019.

Se nel reparto arretrato, infatti, la Colombia dispone di giocatori di una certa esperienza internazionale (David Ospina e Cristian Zapata su tutti) ma anche di grandi prospettive future (come Yerry Mina, John Lucumì e Davinson Sanchez), in avanti i Cafeteros dispongono di giocatori dalle spiccate doti tecniche (James Rodriguez), oltre che di notevole corsa (Juan Cuadrado e Luis Muriel) e di ottimo fiuto del gol (chiedere a Radamel Falcao e Duvan Zapata).

La vittoria della Copa America 2019 può sembrare un’impresa ardua, ma con una rosa del genere la Colombia potrà sicuramente aspirare ad arrivare tra le prime quattro nazionali del torneo.

Proprietari club più ricchi del mondo: classifica Forbes e patrimonio

Copa America 2019: convocati, giocatore chiave, girone e calendario della Colombia

Questa la rosa dei 23 convocati da Queiroz per la Copa America 2019:

PORTIERI: 1 David Ospina (Napoli), 12 Camilo Vargas (Deportivo Calì), 22 Alvaro Montero (Deportes Tolima).

DIFENSORI: 2 Cristian Zapata (Milan), 3 John Stefan Medina (Monterrey), 4 Santiago Arias (Atletico Madrid), 6 William Tesillo (León), 13 Yerry Mina (Everton), 17 Cristian Borja (Sporting Lisbona), 21 Jhon Lucumí (Genk), 23 Davinson Sanchez (Tottenham).

CENTROCAMPISTI: 5 Wilmar Barrios (Zenit), 8 Edwin Cardona (Pachuca), 10 James Rodriguez (Bayern Monaco), 11 Juan Cuadrado (Juventus), 15 Mateus Uribe (Club America), 16 Jefferson Lerma (Bournemouth), 18 Gustavo Cuellar (Flamengo).

ATTACCANTI: 7 Duvan Zapata (Atalanta), 9 Radamel Falcao (Monaco, Capitano), 14 Luis Fernando Diaz (Atletico Junior),19 Luis Muriel (Fiorentina), 20 Roger Martínez (Club America).

GIOCATORE CHIAVE: James Rodriguez, Juan Cuadrado, Radamel Falcao.

GIRONE

Gruppo B: Argentina, Colombia, Paraguay, Qatar.

CALENDARIO

16 Giugno: Argentina-Colombia (Stadio Arena Fonte Nova, Salvador de Bahia, ore 00:00 italiane).

19 Giugno: Colombia-Qatar (Stadio Morumbi, San Paolo, ore 23:30 italiane).

23 Giugno: Colombia-Paraguay (Stadio Arena Fonte Nova, Salvador de Bahia, ore 21:00 italiane).

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]