Esame di Maturità 2019: tracce temi e prima prova in diretta – LIVE

Pubblicato il 19 Giugno 2019 alle 08:00 Autore: Daniele Sforza

Esame di Maturità 2019, ormai ci siamo. Oggi, mercoledì 19 giugno, è il giorno della prima prova. Ecco le tracce dei temi in diretta live.

Esame di Maturità 2019 tracce temi

Esame di Maturità 2019: tracce temi e prima prova in diretta – LIVE

La diretta LIVE

10.00: Stando ad alcune indiscrezioni riportate dalla comunità di ScuolaZoo, una buona parte degli studenti avrebbe optato per due tracce, tra le più predilette: Bartali e Dalla Chiesa.

9.45: Il tema su Leonardo Sciascia si basa sul suo libro Il giorno della Civetta, pubblicato da Einaudi nel 1961. La storia, ispirata a fatti reali di cronaca avvenuti nel 1947, serve a Sciascia per denunciare sotto forma letteraria, che prende spunto però da un episodio reale, il radicamento della mafia sul territorio.

9.30: La traccia integrale relativa all’analisi del testo. E di seguito il testo della poesia di Ungaretti, “Risvegli“.

Risvegli

Da L’Allegria, “Il Porto Sepolto”

Nell’esperienza della guerra Ungaretti, uomo e poeta, trova non soltanto ragioni di immediata sofferenza, ma anche stimoli importanti per ragionare sul proprio io, sugli uomini e sul mondo, in una continua ansia di ricerca che prende le strade della memoria (come nella poesia In memoria) e del sogno, come in Risvegli. Questa lirica è un chiaro esempio di tensione all’altrove e all’assoluto che caratterizza l’io del poeta. Egli sente di avere vissuto altre vite, in un’epoca lontana, e vaga in esse, tra sogno e ricordo, alla ricerca di un mistero da rivelare a se stesso e agli altri.

Ogni mio momento

Io l’ho vissuto

Un’altra volta

In un’epoca fonda

Fuori di me.

Sono lontano colla mia memoria

Dietro a quelle vite perse.

Mi desto in un bagno

Di care cose consuete

Sorpreso

E raddolcito.

Rincorro le nuvole

Che si sciolgono dolcemente

Cogli occhi attenti

E mi rammento

Di qualche amico

Morto.

Ma Dio cos’è?

E la creatura

Atterrita

Sbarra gli occhi

E accoglie

Gocciole di stelle

E la pianura muta.

E si sente

Riavere.

9.00: Il testo della poesia di Ungaretti, “Il porto sepolto”.

Vi arriva il poeta

E poi torna alla luce con i suoi canti

E li disperde

Di questa poesia

Mi resta

Quel nulla

D’inesauribile segreto.

8.57: Il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, martire dello Stato. Questa la traccia d’attualità. Il tema prende spunto dal discorso del prefetto Dott. Luigi Viana in occasione dei 30 anni dall’uccisione di Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e di Domenico Russo, agente.

8.53: tra le tracce ce n’è anche una dedicata a Gino Bartali, che durante la Seconda Guerra Mondiale salvò diversi ebrei e per questo fu riconosciuto, in seguito, “giusto tra le nazioni”. La traccia prende spunto da un articolo di Cristiano Gatti pubblicato su Il Giornale, incentrato sulla vittoria di Bartali al Tour de France.

8.50: Brano tratto da “Istruzioni per l’uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà”, di Tomaso Montanari.

8.49: Un brano scritto da Philip Fernbach, tratto da L’Illusione della Conoscenza.

8.47: A breve pubblicheremo tutte le tracce.

8.45: Corrado Stajano e l’Eredità del Novecento e Leonardo Sciascia, le altre tracce emerse.

8.40: Giuseppe Ungaretti e “Il porto sepolto“, una delle prime tracce di questa prima prova dell’esame di Maturità 2019.

Ore 8.25: è disponibile sul sito del Miur la chiave ministeriale per decrittare il testo della prima prova nel plico telematico.

La notte è finita, molti studenti all’ultimo anno scolastico, quelli nati negli anni Duemila, affronteranno alle 8.30 il primo step dell’esame di Maturità 2019: la prima prova, il tema d’italiano, riformato rispetto all’anno scorso. Quali tracce sceglierà il Miur?

Esame di Maturità 2019: le indiscrezioni sui temi

Dall’analisi del testo, dopo le sorprese degli anni scorsi Caproni e Bussetti a chi toccherà quest’anno? In molti credono in un ritorno alla tradizione, in un autore classico, ma è molto probabile che ci sia il doppione classico-moderno. E che dire del testo argomentativo? Si celebreranno Leonardo Da Vinci, il Tintoretto, Primo Levi, il World Wide Web, Giacomo Leopardi o Giulio Andreotti? Forse nessuno di questi, lo scopriremo a breve. Infine il tema d’attualità: tra l’ambiente e Greta Thunberg (troppo scontato?) e l’anniversario dello sbarco sulla Luna, magari correlato alle teorie del complotto o alle fake news, è molto probabile che il ministro Bussetti scelga un tema ancorato all’importanza della Storia (Sì, quella con la “s” maiuscola). Qui i rumors (e lo ribadiamo, sono rumors) usciti negli ultimi giorni.

Esame di Maturità 2019: parla il ministro Bussetti

Intanto il Miur ha fatto sapere che saranno più di 500 mila gli studenti iscritti alla Maturità, più precisamente 520.265, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni. Il tasso di ammissione all’esame di Maturità 2019 è stato del 96,3%. “La Maturità è uno dei primi traguardi importanti della propria vita”, ha affermato il ministro Bussetti. “Siamo ai nastri di partenza, adesso. Ai ragazzi dico di non avere paura. Di mantenere lucidità. Di impegnarsi e dare il massimo, ma soprattutto di godersi il momento. Preparatevi con serenità: l’Esame di Stato è un’occasione per esprimere se stessi e quanto si è appreso nel corso di studi”.

Esame di Stato 2019: aggiornamenti live dalle 8.30

L’appuntamento è per le 8.30, con l’apertura del plico telematico. Segui gli aggiornamenti live con noi (li potrete vedere all’inizio dell’articolo, aggiornando la pagina) per scoprire quali temi sono usciti.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →