16/07/2019

Sondaggi elettorali Tecnè: Lega flette leggermente, su M5S e Pd

autore: Andrea Turco
Sondaggi elettorali Tecnè: Lega flette leggermente, su M5S e Pd

Sondaggi elettorali – L’ultimo sondaggio Tecnè realizzato tra il 10 e 11 luglio vede una leggera flessione della Lega e una crescita contenuta di Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. Non è ancora certo che il calo del Carroccio (-0,2 al 37,1%) sia dovuto al caso Moscopoli che vede implicato un imprenditore vicino al ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Per saperlo bisognerà vedere il trend delle prossime settimane dato che la vicenda promette di non sgonfiarsi, complici la richiesta di chiarimenti che arrivano sia dai democratici che dagli alleati di governo.

Sondaggi elettorali Tecnè: M5S e Pd, leggera crescita

Come dicevamo all’inizio, Pd e Movimento 5 Stelle guadagnano voti ma si tratta di percentuali basse (-0,2) per impensierire la Lega. I dem, che nel fine settimana appena passato si sono riuniti per celebrare l’Assemblea nazionale, salgono al 23,5% mentre i pentastellati al 17,2%, ancora sotto rispetto a quanto ottenuto alle Europee.

Sondaggi elettorali Tecnè: crisi Forza Italia

Il partito più in crisi pare essere Forza Italia. Gli azzurri di Berlusconi, dilaniati da una guerra interna che vede protagonista il governatore della Liguria, Giovanni Toti, perdono lo 0,4% ma rimangono ancora davanti a Fratelli d’Italia di un punto percentuale (7,9 contro 6,8%).

A sinistra continua il calo di +Europa (-0,3) ora al 2,3%. Verdi e La Sinistra crescono di poco, rispettivamente al 2% e all’1,4%. Gli altri partiti vengono sondati all’1,8% mentre l’astensione si alza ancora: adesso è al 43,1%.

Sondaggi elettorali Tecnè: cala la fiducia nel governo

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è la figura istituzionale che raccoglie il maggior consenso tra i cittadini (57%). Cala invece di un punto la fiducia (37%) e il consenso politico nel governo (34,5%).

Dopo l’approvazione dei conti da parte di Bruxelles, l’indice di fiducia nella situazione economica passata e futura dell’Italia, rimane invariata.

sondaggi elettorali tecne

Nota metodologica

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica estensione territoriale: intero territorio nazionale. Interviste effettuate il 10-11 luglio 2019 con metodo cati – cami – cawi. Margine di errore +-3,1%. Totale contatti: 4.558- rispondenti: 1.000- rifiuti/sostituzioni: 3.558.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →