22/07/2019

Aumento pensione invalidità Inps 2019: Salvini “ne aumenteremo tante”

autore: Daniele Sforza
Aumento pensione invalidità Inps 2019: Salvini "ne aumenteremo tante"
Aumento pensione invalidità Inps 2019: Salvini “ne aumenteremo tante”

Aumento pensione invalidità: se ne parla spesso, ma alla fine non si attua mai. Chissà che stavolta le parole del ministro dell’Interno Matteo Salvini non trovino fondamento e concretezza. In occasione della Festa della Lega di Barzago, infatti, il vicepremier è tornato sull’argomento su cui gli esponenti del governo si esprimono da tempo, salvo poi scontrarsi con l’annoso e sempiterno problema delle coperture. L’obiettivo, in ogni caso, è aumentare tante pensioni di invalidità, se non tutte, perché 280 euro per un soggetto invalido possono essere una cifra veramente troppo bassa.

Aumento pensione invalidità Inps in arrivo nel 2020?

Sono molti gli obiettivi della prossima Manovra 2020 dichiarati dal Governo: innanzitutto la riduzione della pressione fiscale, anche tramite l’istituzione della flat tax, quindi il varo della Pace Fiscale 2 (con tanto di interventi mirati sui contanti nascosti nelle cassette di sicurezza); segue poi l’introduzione del salario minimo orario, a cui si è aggiunto ora anche l’aumento delle pensioni di invalidità, i cui importi attualmente si aggirano attorno ai 280 euro mensili. Salvini ha infatti esplicitato che in Manovra, “se non tutte, aumenteremo tante pensioni di invalidità da 280 euro”. Per il ministro degli Interni “è una vergogna, perché un invalido con 280 euro non va da nessuna parte”.

Una promessa lunga un anno

Attenzione, però: perché dell’aumento delle pensioni di invalidità se n’era parlato anche lo scorso anno, con una misura che poi non entrò in Legge di Bilancio, generando parecchia confusione in chi era rimasto alle “promesse”. Dell’aumento della pensione di invalidità se ne parlò infatti anche a ridosso della chiusura dello scorso anno, ovvero il 20 dicembre 2018; compariva nella lista delle cose fatte pubblicata sui social dal leader M5S, ma di fatto, con l’introduzione del reddito di cittadinanza, per i soggetti invalidi non è cambiato alcunché (vista la natura differente delle due misure).

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →