Pubblicato il 31/07/2019 Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 alle 14:08

Pass temporaneo disabili e invalidità civile 2019: quando scade e multe

autore: Giuseppe Spadaro
Pass temporaneo disabili e invalidità civile 2019: quando scade e multe

Pass temporaneo disabili o definitivo è spesso oggetto di richieste di informazioni da parte degli utenti e dei cittadini. Si tratta di un argomento che trattiamo frequentemente nei nostri articoli. Di seguito andremo in particolare ad approfondire due aspetti: quando scade e il tipo di sanzioni che chi ha il pass può evitare.

Pass temporaneo disabili, quando scade

Quando scade il pass temporaneo disabili? In questo caso c’è da fare una prima distinzione. Esiste infatti il pass temporaneo disabili ed il contrassegno disabili definitivo. Come riferisce il sito laleggepertutti.it la prima tipologia si può ottenere nel caso di invalidità temporanea del richiedente. In questo caso la durata sarà vincolata al periodo della invalidità temporanea. Nel secondo caso la durata standard è di 5 anni.

In entrambi i casi per il rinnovo è necessario un certificato medico rilasciato dall’ufficio medico-legale dell’Azienda sanitaria locale di appartenenza che attesti che le condizioni della persona invalida. In questo caso, l’ufficio di medicina legale, oltre a verificare il persistere dei requisiti minimi per la concessione, deve anche indicare i tempi di validità del nuovo contrassegno visto che si parla di pass temporaneo.

Pass temporaneo disabili, rinnovo

Mentre se la condizione di invalidità è permanente, scaduti i 5 anni va presentata nuovamente al Comune di residenza la documentazione completa con la certificazione medica del proprio medico curante a conferma del persistere delle condizioni sanitarie per cui si ha diritto al pass. A fronte della richiesta di rinnovo la documentazione deve essere completa del pass in originale scaduto e della marca da bollo, come previsto dalla normativa. L’agevolazione è sempre gratuita e non ha alcun costo per il beneficiario del pass sia per i pass temporaneo disabili che definitivo.

Multe

A proposito invece di multe, il sito investireoggi ricorda quali sono le possibilità che si hanno col pass senza distinzione tra pass temporaneo o definitivo. Il pass consente di circolare nelle zone a traffico limitato, nelle zone a traffico controllato, nelle aree pedonali urbane quando l’accesso è autorizzato anche ad una sola categoria di veicoli, nelle corsie preferenziali ed in caso di blocco o limitazione della circolazione. Tuttavia le zone a traffico limitato (ZTL) possono essere regolate in maniera diversa a seconda del Comune. Per cui può essere indispensabile, in alcuni casi, comunicare il numero di targa del veicolo autorizzato. In caso di sanzioni il ricorso è da presentare al Prefetto o al Giudice di Pace.

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →