Pubblicato il 12/08/2019 Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2019 alle 18:49

Bollo auto 2019: pagamento al 50%, ma non per tutti

autore: Daniele Sforza
Bollo auto 2019: pagamento al 50%, ma non per tutti

L’ultima Legge di Bilancio (Legge n. 145/2018) ha introdotto una importante novità in materia di bollo auto, dimezzando di fatto il pagamento per alcune tipologie di veicoli. La nuova normativa è infatti andata a modificare l’articolo 63 della Legge n. 342 del 21 novembre 2000 aggiungendo un comma (1-bis). L’articolo in questione riguarda le auto storiche, ovvero quegli autoveicoli e motoveicoli che hanno almeno 30 anni di età. Con il comma aggiuntivo introdotto dalla recente Legge di Bilancio, invece, si scende ancora più in basso con gli anni, stabilendo uno sconto del 50% per i veicoli che hanno tra i 20 e i 29 anni di età.

Bollo auto 2019: come cambia l’articolo 63 della Legge n. 342/2000

Questo l’articolo 63 comma 1 originale. “Sono esentati dal pagamento delle tasse automobilistiche i veicoli e i motoveicoli, esclusi quelli adibiti a uso professionale, a decorrere dall’anno in cui si compie il trentesimo anno dalla loro costruzione. Salvo prova contraria, i veicoli di cui al primo periodo si considerano costruiti dell’anno di prima immatricolazione in Italia o altro Stato”.

Ora passiamo in rassegna cosa dice il comma 1-bis introdotto all’articolo originario. “Gli autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico con anzianità di immatricolazione compresa tra i venti e i ventinove anni, se in possesso del certificato di rilevanza storica di cui all’articolo 4 del decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 17 dicembre 2009, pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 65 del 19 marzo 2010, rilasciato dagli enti di cui al comma 4 dell’articolo 60 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e qualora tale riconoscimento di storicità sia riportato sulla carta di circolazione, sono assoggettati al pagamento della tassa automobilistica con una riduzione pari al 50 per cento”.

Bollo auto: pagamento 50% da subito

I possessori di autoveicoli e motoveicoli rispondenti ai requisiti sopra riportati, potranno già nel 2019 usufruire dello sconto del 50% sul pagamento del bollo auto. In breve, non sarà necessario attendere il 2020 per poter pagare a metà l’imposta, visto che la novità è entrata in vigore a partire già da questo anno.

Bollo auto: pagamento 50%, la novità sul sito della Regione Veneto

Sul sito della Regione Veneto lo scorso 8 agosto è stata diffusa una nota avente come oggetto proprio l’applicazione della riduzione del 50% per i veicoli storici con età compresa tra i 20 e i 29 anni. Tramite apposito DGR 962 del 12 luglio 2019, la Giunta Regionale ha comunicato di aver preso atto della risoluzione del MEF n. 1/DF del 14 giugno 2019 e ha dato quindi direttive in merito all’articolo della Legge di Bilancio che riguarda il dimezzamento del pagamento del bollo auto per i veicoli storici.

Sconto con installazione scatola nera? Ecco il progetto

I requisiti di storicità

Ricordiamo infine che il certificato di rilevanza storica, altra condizione imprescindibile per il diritto al beneficio, deve essere rilasciato solo ed esclusivamente da uno degli enti seguenti: Asi, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo e Storico Fmi. Il certificato dovrà riportare i seguenti dati:

  • Data di costruzione del veicolo;
  • Marca;
  • Modello;
  • Caratteristiche tecniche (idoneità alla circolazione compresa);
  • Caratteristiche di fabbricazione ed eventuali modifiche/sostituzioni.

Il carattere di storicità del veicolo dovrà essere impresso anche sulla carta di circolazione e ciò potrà essere fatto presso la Motorizzazione Civile.

Autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →