Pubblicato il 05/09/2019

Flat tax, Reddito di cittadinanza e aumento Iva, cosa cambia col Conte Bis

autore: Giuseppe Spadaro
Flat tax, Reddito di cittadinanza e aumento Iva, cosa cambia col Conte Bis

Flat tax, Reddito di cittadinanza e aumento Iva? La linea del nuovo governo sarà ispirata ai 26 punti del programma fissati e condivisi tra Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Liberi e Uguali. Gli stessi sono stati resi pubblici tramite ilblogdellestelle.it nel giorno della votazione da parte delle base dei 5 Stelle, tramite la piattaforma Rousseau, sull’ok al Conte bis.

Flat tax, prima indicazione del Conte bis Gentiloni Commissario Ue

Programma a parte, molte indicazioni arriveranno dalle priorità individuate nei primi consigli dei ministri del nuovo esecutivo. E a proposito di scelte e di decisioni importanti subito dopo il giuramento dei nuovi ministri, il primo atto del nuovo governo Conte è stato indicare Paolo Gentiloni come candidato dell’Italia per il ruolo di Commissario Europeo.

Flat tax e la possibile campagna della Lega e di Salvini

Sulla flat tax che come sappiamo è stato sempre uno dei cavalli di battaglia della Lega è possibile che non vi siano passi in avanti da parte del governo cosiddetto giallo-rosso. Sul piano fiscale, il programma indica la necessità di riduzione delle tasse sul lavoro, a vantaggio dei lavoratori. Per cui è possibile che sia la Lega, dall’opposizione, a continuare a chiedere l’approvazione della cosiddetta tassa piatta.

Sul fronte M5S-Pd-LeU la materia fiscale è al quattordicesimo dei 26 punti del programma. Secondo quanto messo nero su bianco “il Paese ha bisogno di un’ampia riforma fiscale, con semplificazione della disciplina e abbassamento della pressione fiscale. Occorre razionalizzare la spesa pubblica, operando una efficace opera di spending review e rivedendo il sistema di tax expenditures”.

Reddito di cittadinanza e aumento Iva, cosa succederà?

Al contrario della flat tax, su reddito di cittadinanza e sulla importanza di evitare l’aumento dell’Iva è probabile che arriveranno nette prese di posizioni nel Conte bis.

Partiamo dal reddito di cittadinanza: è stata una misura fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle. Presumibilmente la compagine dei 5 Stelle al governo porrà in essere tutte le azioni per confermare la misura di sostegno al reddito e per dare seguito alle varie fasi individuate nell’intervento legislativo approvato col decreto n. 4/2019.

Scongiurare l’aumento dell’Iva è il primo dei punti del programma della nuova compagine di governo. Ecco il testo integrale:

1) Con riferimento alla legge di bilancio per il 2020 sarà perseguita una politica economica espansiva, senza compromettere l’equilibrio di finanza pubblica, e, in particolare: neutralizzazione dell’aumento dell’IVA, sostegno alle famiglie e ai disabili, il perseguimento di politiche per l’emergenza abitativa, deburocratizzazione e semplificazione amministrativa, maggiori risorse per scuola, università, ricerca e welfare.

SEGUI IL NUOVO TERMOMETRO QUOTIDIANO A QUESTO LINK.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a [email protected]

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →