Pubblicato il 16/09/2019

Mappa Reddito di cittadinanza per comune chi lo prende e dove

autore: Giuseppe Spadaro
Mappa Reddito di cittadinanza per comune chi lo prende e dove

Una delle misure che ha contraddistinto l’azione del primo Governo Conte, ovvero il Reddito di cittadinanza, non sembra essere a rischio. Infatti anche il ministro dell’Economia di fresca nomina nel governo Conte bis sostenuto dalla maggioranza M5S-Pd-Leu, si è pronunciato in maniera chiara. Gualtieri ha affermato recentemente a Repubblica: “Il reddito di cittadinanza sarà confermato”. E poi ha aggiunto: “Una verifica del suo funzionamento insieme alle parti sociali può aiutare a migliorarlo”.

Reddito di cittadinanza, suddivisione geografica domande per Reddito e Pensione di Cittadinanza

In data 16 settembre 2019 l’Inps ha reso pubblici alcuni report sul RdC aggiornati al 4 settembre 2019. Dalla seguente tabella vediamo alcuni numeri indicativi dal punto di vista geografico delle aree da cui è stato effettuato il maggior numero di richieste per accedere alla misura di contrasto alla povertà ed alla pensione di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza, distribuzione geografica

Lo schema evidenzia l’insieme del numero di nuclei richiedenti del Reddito e della Pensione di Cittadinanza per esito suddiviso per regione.

In maniera abbastanza chiara i numeri offrono uno spaccato in cui è il sud ad avanzare il maggior numero di richieste. Come si legge sul totale di domande accolte pari a 960.007 il nord ha una percentuale del 24,4%, il centro registra una percentuale del 15,3%. Mentre il centro-sud somma il 60,3%. Non sono molto diversi i dati delle domande nel loro totale. Qui, nel conteggio, oltre alle domande accolte sono comprese anche le domande “in lavorazione” e le domande “respinte/cancellate”. Sul totale di 1.460.463 domande il 27,9% arriva dal nord, il 16,4% dal centro ed il 55,6% dal sud e dalle isole. In particolare spiccano, come è possibile vedere, numeri e percentuali di Campania e Sicilia.

Scendendo ancora più nel dettaglio Il Sole 24 Ore ha pubblicato una data ancora più dettagliata su quanti beneficiano del Reddito di Cittadinanza. Unanalisi che ha preso in esame la mappa prodotta da Infodata, su base comunale, di chi non ha un lavoro. E partendo dalla percentuale di chi è senza lavoro su base comunale è stato elaborato il numero di disoccupati ed inoccupati. Numeri poi incrociati con i dati Inps sino a luglio 2019). Qui la mappa con i risultati.

Altri numeri interessanti

Altri numeri interessanti, sempre forniti dall’Osservatorio Inps, riguardano il numero delle domande “in lavorazione” pari a 90.812 e le 409.644 e delle “domande respinte”.

Complessivamente l’importo medio mensile erogato è stato di 481 euro. Tra i percettori del Reddito di cittadinanza 208.974 (il 21% del totale) ricevono importi inferiori o pari a 200 euro al mese mentre ce ne sono 38.372 (il 4%) che ricevono oltre 1000 euro al mese.

Autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →