Reddito di cittadinanza 2019: pagamento dicembre in anticipo?

Pubblicato il 19 Novembre 2019 alle 13:16 Autore: Daniele Sforza
Reddito di cittadinanza pagamento dicembre 2019
Reddito di cittadinanza 2019: pagamento dicembre in anticipo?

Dicembre si avvicina e nell’aria, complici le luminarie e il clima inclemente, si sente già profumo di Natale. Nei supermercati è già possibile vedere panettoni e torroni e c’è chi perfino gioca d’anticipo facendo i consueti regali adesso, non attendendo dunque eventuali rialzi di prezzo in prossimità delle festività. Anche i percettori del reddito di cittadinanza saranno alle prese con i preparativi natalizi, ma le spese sono tante e a volte insostenibili. Per questo motivo, alcuni utenti si domandano se il reddito di cittadinanza nel mese di dicembre sarà erogato in anticipo e se vanterà anche la famosa tredicesima. Andiamo a rispondere.

Arrestati pusher con il sussidio: la vicenda

Reddito di cittadinanza dicembre: quando arriva

No, il reddito di cittadinanza non sarà erogato in anticipo nel mese di dicembre. Il pagamento anticipato avviene per i dipendenti pubblici, abituati a ricevere la retribuzione ogni 23 del mese, ma che nell’ultimo mese dell’anno si vedono anticipare la sorpresa di una settimana. Ma qui si sta parlando di altro, non di una misura assistenziale che non prevede sconti o erogazioni anticipate in alcun mese dell’anno. Ciò significa che il pagamento arriverà alla fine del mese, come tutti gli altri mesi, e più precisamente attorno al 27 dicembre (e comunque non oltre il 30).

Chi ha fatto domanda di RdC a ottobre, inoltre, riceverà la prima ricarica proprio nel mese di dicembre, poiché ci vogliono tra i 30 e i 45 giorni per far sì che la liquidazione diventi operativa e le carte siano ricaricate. I nuovi percettori riceveranno apposita comunicazione nel mese di dicembre e dovranno recarsi alle Poste per ritirare l’apposita Carta con la prima ricarica già compresa.

RdC: data pagamento carta e requisiti di novembre 2019

RdC dicembre 2019: c’è la tredicesima?

Un’altra domanda che alcuni utenti si pongono riguarda la presenza della tredicesima nel mese di dicembre. L’importo sarà aumentato nell’ultimo mese dell’anno? Anche qui la risposta è negativa: si tratta di una misura assistenziale, infatti, non di una busta paga. Ciò significa che l’importo resterà immutato anche a dicembre e peraltro il Reddito di Cittadinanza prevede l’erogazione per le 12 mensilità, previo mantenimento dei requisiti richiesti, e non ulteriori supplementi economici come invece alcuni contratti nazionali di settore prevedono.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →