Quanto guadagna Paulo Dybala alla Juventus: stipendio e patrimonio

Pubblicato il 29 Novembre 2019 alle 11:40 Autore: Daniele Sforza
Quanto guadagna Paulo Dybala
Quanto guadagna Paulo Dybala alla Juventus: stipendio e patrimonio

Le cose, nel mondo del calcio, cambiano in fretta. In estate ci sono state tante telenovele di calciomercato. Come quelle che hanno riguardato due attaccanti della Juventus: Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Sempre in procinto di partire e di diventare pedine di scambio per questa o quell’altra squadra, alla fine sono rimasti. E Dybala sta diventando sempre più decisivo per le sorti della squadra bianconera. Quanto guadagna La Joya e qual è il suo stipendio annuo percepito?

Quanto guadagna Fabio Paratici: lo stipendio del direttore sportivo della Juventus

Quanto guadagna Paulo Dybala: lo stipendio annuo

Paulo Dybala è certamente uno degli attaccanti più pagati della Serie A e da uomo mercato presto potrebbe rinnovare con la Juventus, anche grazie alle ottime e decisive prestazioni sul campo nelle ultime partite. 26 anni compiuti lo scorso 15 novembre, la Joya si è fatto conoscere giocando per il Palermo, che lo acquistò nel 2012, quando aveva solo 19 anni, per la cifra di 12 milioni di euro. Lo stipendio percepito da Dybala in quegli anni era di 500 mila euro. L’argentino ci mise 3 anni per ambientarsi e farsi conoscere a livello internazionale. Nel 2015 la Juventus ne trattò l’acquisto concludendo a 32 milioni di euro, a cui si aggiungevano 8 milioni di euro di bonus. L’attaccante firmò un quinquennale da 2,2 milioni l’anno.

Quanto guadagna Cristiano Ronaldo su Instagram e costo post

Nel 2017 arriva poi il rinnovo contrattuale e sale anche lo stipendio, che parte da una base di 5,5 milioni di euro e registra incrementi anno dopo anno. Nella stagione calcistica 2019-2020, infatti, Paulo Dybala guadagna ben 7,3 milioni di euro. Il suo contratto scade attualmente nel 2022, ma per lui potrebbe essere pronto un rinnovo con tanto di aumento stipendio. Questo è il culmine della sua carriera. Vista l’età, le parti potrebbero trovare un accordo. In alternativa la società bianconera potrebbe venderlo per fare cassa per una cifra non inferiore ai 70 milioni di euro.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →