Mose Venezia: test sollevamento paratoie, com’è andato

Pubblicato il 3 Dicembre 2019 alle 16:44 Autore: Guglielmo Sano

Mose Venezia: è andato tutto bene nel primo test della diga che dovrebbe proteggere la città lagunare dall’acqua alta, forse, già da fine 2021

Vista canale Venezia
Mose Venezia: test sollevamento paratoie, com’è andato

Mose Venezia: è andato tutto bene nel primo test dopo i drammatici eventi di metà novembre 2019 della diga che dovrebbe proteggere la città lagunare dall’acqua alta, forse, già da fine 2021.

Mose Venezia: primo test dopo marea da record

I lavori in vista del battesimo del Mose sono tornati prepotentemente sotto i riflettori dopo le notevoli problematiche causate a Venezia dalla marea da record dello scorso 12 novembre: in quella occasione l’acqua alta ha raggiunto il picco di 187 centimetri, il secondo livello più alto dopo i 194 centimetri raggiunti nel lontano 1966. Tuttavia, per diversi giorni, nonostante l’abbassamento della marea, la Serenissima si è trovata in preda a disagi praticamente senza precedenti. Dunque, non stupisce come si sia sviluppata grande attesa intorno alla prova del Mose con inizio previsto per le 21 di lunedì 2 dicembre 2019.

Samsung Galaxy A51: anticipazioni, uscita e immagini. Quando esce

Prova superata con successo

Alla fine, il test – durato sino a mezzanotte – si è svolto senza problemi: si doveva tenere nei primi giorni di novembre ma avevano destato preoccupazione, tanto da determinarne il rinvio, alcune vibrazioni riscontrate nel meccanismo che permette alle barriere di sollevarsi dal fondo. Da precisare inoltre che si è trattata di una prova parziale: le dighe si sono alzate lentamente perché solo una delle tre pompe del meccanismo di sollevamento è stata attivata (le altre sono in fase di cablaggio) e sono state innalzate soltanto le 19 paratoie poste in corrispondenza della bocca di porto di Malamocco, l’ingresso più ampio alla laguna. Quando sarà completamente operativo, il Mose proteggerà anche le altre due bocche di porto di Venezia, quella di Chioggia e del Lido.

Seggiolini anti abbandono: multe fino a marzo sospese, ecco la data

“Sarà il simbolo della resilienza”

“Un’opera ingegneristica unica, orgoglio della nostra scienza e tecnologia, Dobbiamo terminare i lavori e metterlo in funzione, sarà il simbolo della resilienza” ha twittato dopo la riuscita del test il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Stando alle ultime dichiarazioni del governatore del Veneto Luca Zaia il Mose verrà completato entro il 31 dicembre 2021.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →