Assegno di invalidità e Naspi: ripristino pagamento e condizioni. Nota Inps

Pubblicato il 4 Dicembre 2019 alle 12:56
Aggiornato il: 6 Dicembre 2019 alle 22:39
Autore: Guglielmo Sano
Miniature operai
Assegno di invalidità e Naspi: ripristino pagamento e condizioni. Nota Inps

Il rapporto tra Naspi, l’indennità di disoccupazione, e l’assegno di invalidità è l’argomento di una recente circolare licenziata dall’Inps.

L’Inps risponde ai numerosi quesiti giunti al suo indirizzo negli ultimi tempi in merito alla compatibilità di Naspi e assegno ordinario di invalidità (AOI). L’interrogativo sul quale è intervenuto l’ente: è possibile riattivare la Naspi dopo che quest’ultima sia stata sospesa perché si percepisce l’assegno di invalidità?

Sondaggi elettorali Tp: nuova Iri, sì dal 52% degli italiani

Nel messaggio n. 4477 del 2 dicembre, l’Inps sgombra definitivamente il campo dai dubbi chiarendo che non è possibile ripristinare la Naspi dopo che l’erogazione dell’indennità di disoccupazione sia sta interrotta perché si è cominciato a percepire l’AOI. Dunque, i lavoratori che hanno diritto all’assegno e che percepiscono la Naspi possono optare in qualsiasi momento per il primo, tuttavia, una volta esercitata l’opzione non si può tornare indietro ed eventualmente si perde anche l’importo residuo dell’indennità di disoccupazione.  

Incumulabilità con redditi da lavoro

L’Inps per motivare la risposta precisa come l’assegno non si possa cumulare in nessun caso con i redditi da lavoro, quindi, anche con la Naspi. Ora, l’indennità di disoccupazione può essere sospesa e poi riattivata solo se si sottoscrive un contratto a tempo determinato pari o inferiore a 6 mesi, terminato il rapporto di lavoro si avrà diritto alla parte residua. Durante il periodo coperto dal contratto, naturalmente, non si può percepire l’assegno per l’invalidità.

Whatsapp: messaggi a tempo su Android, ecco quando si cancelleranno

Se si percepisce l’AOI, d’altra parte, si può fare richiesta per la Naspi: concessa l’indennità di disoccupazione viene sospesa l’erogazione dell’AOI. Infine, nel caso in cui si richieda il riscatto anticipato dell’intero importo della Naspi non si percepirà l’ammontare dell’assegno relativo al periodo coperto dall’indennità di disoccupazione.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →