Incendio a Pistoia: morto un uomo per un cortocircuito delle luci natalizie

Pubblicato il 12 Dicembre 2019 alle 16:19 Autore: Sabrina Conigliaro

Incendio a Pistoia: morto Giovanni Nesti, ex commercialista morto asfissiato per l’incindio scaturito da un cortocircuito delle luci natalizie.

Incendio a Pistoia morto un uomo per un cortocircuito delle luci natalizie
Incendio a Pistoia: morto un uomo per un cortocircuito delle luci natalizie

Giovanni Nesti, commercialista in pensione di 83 anni, ieri ha perso la vita a causa di un cortocircuito delle luci del proprio albero di Natale. È successo ad Agliana, in provincia di Pistoia, durante la notte: l’anziano sarebbe morto per asfissia a causa delle nubi tossiche di monossido di carbonio sprigionate dall’improvviso incendio esploso nella mansarda della casa, mentre tutti dormivano.

L’uomo è l’unica vittima del disastro, ma nell’appartamento con lui c’erano anche la moglie e la figlia, le quali sono state immediatamente portate in ospedale dall’ambulanza accorsa nella palazzina dell’incendio e ricoverate. Le due donne non sembrerebbero in pericolo di vita. Nella notte i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza non solo l’appartamento, ma anche l’intera palazzina a tre piani in cui si trovava l’abitazione che avrebbe subito alcuni danni, in special modo sul tetto. La procura ha comunque deciso di effettuare alcuni accertamenti per trovare conferma alle prime ricostruzioni fatte dai vigili del fuoco intervenuti sul luogo.

LEGGI ANCHE: Elezioni Regno Unito 2019: affluenza, exit poll e risultati in diretta – LIVE

Le luci natalizie portano tanto incanto ma anche parecchi rischi

L’incendio a Pistoia è solo uno dei diversi casi già accaduti in precedenza. Per quanto le luci natalizie possano sempre destare grande meraviglia, non va sottovalutato il loro pericolo. Ogni anno vengono sequestrate grandi quantità di luci natalizie “fuorilegge” in commercio che, essendo facilmente e altamente surriscaldabili, prendono fuoco con facilità innescando pericolosi incendi, che si rivelano alle volte mortali. È essenziale prendere dei piccoli accorgimenti per evitare gravi danni, come ad esempio lasciarle accese e incustodite durante tutta la notte, dunque spegnendole prima di andare a dormire o prima di uscire di casa, acquistare dei prodotti che abbiano delle certificazioni valide evitando prodotti a bassissimo costo e isolale da oggetti e tessuti altamente infiammabili.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it