Bollo auto 2020: cosa cambia dal 1 gennaio e aumento pagamento

Pubblicato il 24 Ottobre 2020 alle 05:04 Autore: Guglielmo Sano

Bollo auto 2020: dal primo gennaio, il pagamento diventa elettronico; la modifica potrebbe portare a un piccolo aumento dell’imposta

Modellino 500 Fiat
Bollo auto 2020: cosa cambia dal 1 gennaio e aumento pagamento

Quali sono le novità riguardanti il Bollo auto per questo 2020? Dal primo gennaio, è possibile pagare il Bollo auto 2020 attraverso una procedura telematica, attraverso la piattaforma PagoPa. Ma attenzione: il pagamento elettronico potrebbe comportare un piccolo aumento dell’imposta a carico del contribuente. Vediamo come ed entro quanto pagare la tassa sulla proprietà delle nostre auto.

Bollo auto 2020: il pagamento diventa elettronico

Dal primo gennaio 2020, il bollo auto si pagherà esclusivamente in modalità telematica: chiuso definitivamente il canale delle agenzie di pratiche automobilistiche utilizzabile finora per pagare la tassa sui veicoli intestati a residenti in altre regioni. È un effetto del decreto fiscale collegato alla manovra: la tassa sulla proprietà dei veicoli potrà essere corrisposta soltanto attraverso la piattaforma PagoPa (che adesso, ovviamente, permetterà il pagamento del bollo anche i veicoli intestati a residenti in altre regioni).

Rc auto 2020: sconto famiglia posticipato, ecco la data d’inizio

Questa è utilizzabile attraverso un Prestatore di servizi di pagamento (Psp) come possono essere Poste, banche, punti vendita aderenti al circuito Sisal, Lottomatica o Banca 5. Proprio per questo motivo alcuni automobilisti potrebbero dover pagare di più rispetto all’anno scorso: infatti, almeno per il momento, nulla vieta ai Psp di applicare all’importo dovuto per la tassa una sorta di commissione o comunque una maggiorazione per il servizio reso.

In arrivo uno slittamento di sei mesi?

Detto ciò, bisogna ancora capire se, alla fine, in virtù di una norma del Decreto Milleproproghe contenuto nella stessa Legge di Bilancio che ha imposto il pagamento telematico del bollo, la scadenza posta inizialmente al primo gennaio 2020 sarà slittata. In tal caso, le nuove disposizioni entrerebbero in vigore non prima del 30 giugno 2020; in pratica, gli automobilisti avrebbero altri sei mesi per pagare la tassa sui veicoli nel modo consueto a eccezione del nuovo tetto imposto per l’utilizzo dei contanti ora fissato a 2mila euro dalla Legge di Bilancio per il 2020.

Calendario film gennaio 2020: titoli, trame e data d’uscita

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →