Premio Oscar 2020: data cerimonia, candidati e anticipazioni

Pubblicato il 7 Gennaio 2020 alle 13:13 Autore: Sabrina Conigliaro

Premio Oscar 2020: data cerimonia, candidati e anticipazioni della famomissima notte, che si ripete dal 1929, in cui vengono conferiti gli Academy Award

Premio Oscar 2020: data cerimonia, candidati e anticipazioni
Premio Oscar 2020: data cerimonia, candidati e anticipazioni

Lunedì 13 gennaio 2020 saranno annunciate le nomination ai Premi Oscar della 92esima edizione. La cerimonia di premiazioni si terrà domenica 9 febbraio al Dolby Theatre di Hollywood, California, che dal 2002 ospita la notte degli Oscar.

Premi Oscar 2020: curiosità sulla cerimonia e tutte le categorie

La prima edizione della notte degli Oscar si è svolta il 16 maggio 1929, nella Blossom Room dell’hotel hollywoodiano Roosevelt, come una cena privata con pochi invitati ed è durata poco meno di 5 minuti. I due presentatori, Douglas Fairbanks e Cecil deMille, hanno ufficialmente annunciato i nomi dei vincitori, che già si conoscevano da qualche giorno. La primissima vincitrice dell’Academy Awards of Merit è l’attrice statunitense Janet Gaynor come Miglior attrice per il film Aurora diretto da Friedrich Wilhelm Murnau. La famosa statuetta d’oro nasce proprio quell’anno da un disegno di Cedric Gibbons, uno dei fondatori dell’Accademy, e viene realizzata dal giovane scultore George Stanley: nasce così il cavaliere placcato d’oro, posizionato su una bobina di pellicola a cinque raggi (ognuno dei quali rappresenta una diversa categoria del mondo cinematografico), che tiene in mano una lunga spada. Da quel momento, di anno in anno, la premiazione agli Oscar ha avuto sempre maggior importanza. Walt Disney ha ricevuto in assoluto più Academy Award (26); l’Italia ha vinto più Oscar nella categoria Miglior film Straniero, oggi rinominato Miglior film internazionale.

Tutte le categorie degli Academy Awards

Molte le categorie per le quali è possibile aggiudicarsi un Academy Award: miglior film, miglior attore protagonista, miglior attrice protagonista, Miglior Attore/attrice non protagonista, Miglior film d’animazione, miglior film internazionale, Miglior documentario, Miglior cortometraggio, Miglior cortometraggio documentario, Miglior cortometraggio d’animazione, Migliore sceneggiatura originale, Migliore sceneggiatura non originale, Migliore fotografia, Migliore scenografia, Migliore regia, Miglior montaggio, Migliore colonna sonora, Migliore canzone, Migliori effetti speciali, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro, Migliori costumi, Miglior trucco e acconciatura.

Previsioni Candidati agli Oscar 2020 Miglior regia

Ad oggi è possibile solo fare delle previsioni su quelli che potranno essere i candidati per la notte degli Oscar. I nomi papabili per la candidatura a Miglior Regista sono:

  • Martin Scorsese, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense, per The Irishman, film basato sulla vita del sindacalista e mafioso americano Frank Sheeran.
  • Quentin Tarantino, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico noto per film di gran successo come Pulp Fiction, possibile candidato per la commedia drammatica C’era una volta a… Hollywood già vincitrice di tre Golden Globes nel 2020.
  • Sam Mendes, regista e produttore cinematografico britannico già vincitore di un premio Oscar per American Beauty, potrebbe essere candidato per 1917, film ambientato durante la prima guerra mondiale e vincitore di un Golden Globes a Miglior regia.
  • Bong Joon-ho, regista e sceneggiatore sudcoreano, con il thriller Parasite, già vincitore del premio Palma d’oro e Golden Globe 2020 come Miglior film straniero.
  • Noah Baumbach, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e attore statunitense, per il film drammatico sentimentale Storia di un matrimonio.
  • Todd Phillips, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense noto per la saga Una notte da leoni, potrebbe essere candidato per Joker (clicca qui per la nostra recensione), film basato sull’omonimo personaggio della DC Comics e vincitore di due Golden Globes a Miglior attore in un film drammatico (Joaquin Phoenix) e Miglior colonna sonora.
  • Greta Gerwig, sceneggiatrice e attrice statunitense, che deve il suo debutto da regista con Lady Bird (2017), possibile candidata per Piccole donne, nuovo adattamento cinematografico dell’omonimo romazno di Louisa May Alcott.
  • Taika Waititi regista e attore nel film drammatico, ambientato durante la seconda guerramondiale, Jojo Rabbit grazie al quale potrebbe essere un candidato all’Oscar come Miglior regia.
  • Pedro Almodóvar, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e scrittore spagnolo per Dolor y gloria, che ha già ricevuto un premio al Festival di Cannes come Miglior interpretazione maschile ad Antonio Banderas
  • James Mangold, noto regista, sceneggiatore, produttore televisivo e cinematografico statunitense, possibile candidato per il film biografico su Carroll Shelby e Ken Miles, assunti dalla casa automobilistica Ford per la costruzione della macchina Ford GT40, Le Mans ’66.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it