Gretchen Mol: biografia, carriera e chi è l’attrice americana

Pubblicato il 22 Settembre 2020 alle 05:29 Autore: Ignazio Rotolo

Gretchen Mol è un’attrice americana, nata a Deep River l’8 novembre 1972, sposata con il regista Tod Willians (Paranormal Activity 2)

chi è gretchen mol carriera e biografia
Gretchen Mol: biografia, carriera e chi è l’attrice americana

Gretchen Mol è un’attrice americana, nata a Deep River l’8 novembre 1972, sposata con il regista Tod Willians (Paranormal Activity 2) con cui ha avuto due figli.

Gretchen Mol – Biografia e carriera

Figlia di due insegnanti, si orienta subito verso la strada del cinema, compiendo gli studi presso l’American Musical and Dramatic Academy e diplomandosi in seguito presso il William Esper Studio.
Prima dell’esordio cinematografico, che avviene nel film di Spike Lee Girl 6 – Sesso in linea, Gretchen lavora prima come usciere, poi come modella, apparendo anche in diversi spot pubblicitari. Anche in seguito non mancheranno diversi progetti, come Chicago e Godspell, musical cui ha preso parte negli ultimi anni.

Una carriera di grandi successi, con collaborazioni di altissimo livello

Tra le fortune dell’attrice, vi è quella della possibilità di lavorare fianco a fianco con personalità importanti del mondo del cinema. Se il suo esordio avviene con un regista del calibro di Spike Lee, infatti, non sono da meno nemmeno Christopher Walken, isabella Rossellini o Benicio del Toro, con cui l’attrice ha modo di collaborare nel film The Funeral, del 1996; o Johnny Depp e Al Pacino, conosciuti sul set di Donnie Brasco (1997). Nel ’98 interpreta Vicky, accanto DiCaprio e Winona Ryder, in Celebrity di Woody Allen (con cui collabora nuovamente un anno più tardi nel film Sweet and Lowdown).

Il primo ruolo da protagonista, alle porte del nuovo millennio con “The Thirteen Floor”

Nel 1999 Gretchen Mol ottiene il primo ruolo da protagonista ne The Thirteen Floor, recitando tra i tanti, con Vincent D’Onofrio.
Nel nuovo millennio i ruoli importanti abbondano per l’attrice americana. Prima la collaborazione nel 2003 con Neil LaBute in Shape of Things, poi il ruolo di protagonista nel film biografico The Notorious Bettie Page nel 2005, portano l’attrice a prendere parte a progetti del calibro di 3:10 to Yuma, nel 2007, e del candidato a premiato agli Oscar – e non solo – Manchester by the Sea del 2016.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Ignazio Rotolo

Sono uno studente di Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni. Scrittura e cinema nascono come passioni che spero mi portino da qualche parte in futuro. Se sono qui è anche per questo. “Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita”.
    Tutti gli articoli di Ignazio Rotolo →