Inter, mani su Ashley Young: è lui l’uomo scelto da Conte per la fascia

Pubblicato il 9 Gennaio 2020 alle 07:00 Autore: Matteo Andrea Fabbricatore

Antonio Conte, viste le grandi difficoltà per arrivare a Marcos Alonso, sembra aver scelto l’uomo giusto per coprire la fascia sinistra: Ashley Young.

Inter, mani su Ashley Young è lui l'uomo scelto da Conte per la fascia
Inter, mani su Ashley Young: è lui l’uomo scelto da Conte per la fascia

Dopo le difficoltà avute per arrivare a Marcos Alonso a causa dell’eccessiva valutazione fatta dal Chelsea, l’Inter ha virato su Ashley Young del Manchester United: è lui l’uomo scelto da Conte per rinforzare la fascia sinistra. Le prestazioni non sempre all’altezza di Biraghi e i continui infortuni di Asamoah hanno obbligato la società ad intervenire in quel settore di campo.

LEGGI ANCHE: Mattia Destro e il Genoa, sei mesi per salvarsi. Dieci anni dopo

L’Inter rinforza la fascia sinistra: Young dice sì e aspetta lo United

Il 34enne con i Red Devils ha collezionato 192 presenze realizzando 15 gol ed è ancora il capitano della squadra. Grande esperienza in campo internazionale, vanta inoltre 39 presenze e 7 reti con la maglia della nazionale dell’Inghilterra, con la quale ha partecipato agli Europei 2012 e ai Mondiali 2018.

La società nerazzurra ha offerto un contratto di un anno e mezzo all’inglese, in scadenza 2020 con il suo club di appartenenza. Young ha subito detto sì, manifestando la propria volontà di approdare in nerazzurro. Dall’altra parte, il Manchester United ha preso tempo, proponendo al giocatore un rinnovo con cifre leggermente superiori.

L’Inter spera di chiudere entro una settimana dopo aver letteralmente abbandonato la pista Marcos Alonso: lo spagnolo ex Fiorentina è stato infatti valutato 35 milioni di euro, una cifra spropositata e che va in contrasto con le presenze e la centralità del giocatore nel progetto Chelsea.

Non si mollano Eriksen e Vidal

L’interessamento per Young non esclude quello per Erisken e Vidal, nonostante i due affari siano molto diversi fra loro: le chance per il cileno restano comunque buone, mentre per il danese si cerca di trovare un accordo a 0 per la prossima sessione di mercato. L’Inter cerca di accontentare Conte per rinforzare una squadra che, fino a questo momento, ha dimostrato di avere le potenzialità per tenere il passo della Juventus.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Hai suggerimenti o correzioni da proporre? Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Matteo Andrea Fabbricatore

Studente universitario, con la grande passione della scrittura e del calcio, in tutte le sue sfaccettature. Il mio sogno? Quello di riuscire a trasmettere agli altri la mia stessa passione
    Tutti gli articoli di Matteo Andrea Fabbricatore →