Sondaggi elettorali SWG, il PD cresce, +1,4% in tre settimane

Pubblicato il 13 Gennaio 2020 alle 20:59 Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali SWG, la novità è il balzo del PD, che in tre settimane guadagna l’1,4% andando al 18,4%. In calo il M5S, ferma la Lega

sondaggi elettorali
Sondaggi elettorali SWG, il PD cresce, +1,4% in tre settimane

Ritornano dopo la pausa natalizia i sondaggi elettorali di Swg per il Tg di La7. E la maggiore novità sembra essere la crescita del PD. Che è di gran lunga il partito che maggiormente incrementa le proprie preferenze.

Mentre la Lega rimane stabile e il Movimento 5 Stelle perde terreno.

Due però sono le osservazioni importanti da fare.

Da un lato il PD si porta ora a un valore che rimane comunque tra i più bassi tra quelli attribuiti al partito di Zingaretti dai vari istituti. A dicembre piuttosto la sua debolezza era a livello di record storico.

E dall’altro si tratta di consenso che non viene sottratto agli avversari, ma nell’area, principalmente a liste minori, Azione, Sinistra Italiana e Articolo 1.

Come se alcuni si stessero riposizionando tornando al partito che già prima votavano.

Che sia anche effetto della campagna anti-Salvini in Emilia Romagna e delle sardine? Fatto sta che nel complesso sia il centrodestra che la coalizione di governo appaiono in aumento.

Ma vediamo i numeri dei sondaggi elettorali, raccolti con metodo CATI-CAWI-CAMI su 1500 soggetti intervistati tra l’8 e il 13 gennaio

Sondaggi elettorali SWG, il Movimento 5 Stelle scivola al 15,2%

La novità, si diceva, è il balzo del PD, dal 17% al 18,4%. Che avviene mentre la Lega è ferma al 32,9%, e il Movimento 5 Stelle perde mezzo punto e va al 15,2%, uno dei dati peggiori della propria storia.

Subisce uno stop dopo una lunga fase di ascesa, Fratelli d’Italia, che perde un decimo ed è al 10,4%.

Su Forza Italia, dello 0,3%, ma si ferma a un comunque deludente 5,8%.

Italia Viva è al 4,8%, solo un decimo in più del 23 dicembre

Subiscono un brusco calo Sinistra Italiana e Articolo 1, che perdono il 0,6% e vanno al 3,1%, ma anche Azione, giù del 0,4%, ora al 2,9%.

Tutti voti presumibilmente tornati al PD.

E in piccola parte ai Verdi, che guadagnano lo 0,2% portandosi al 2,2%

Stabile al 1,6% +Europa, come Cambiamo! all’1%. Mentre i partiti minori perdono lo 0,4% e calano all’1,7%

Ferma l’astensione al 40%

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi
sondaggi elettorali
Fonte: TG La7
sondaggi elettorali
Fonte: TG La7

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →