Governo ultime notizie: Conte “confronto slitta a fine mese”

Pubblicato il 14 Gennaio 2020 alle 18:40
Aggiornato il: 16 Gennaio 2020 alle 15:55
Autore: Alessandro Faggiano

Governo ultime notizie: Conte “confronto slitta a fine mese”. La riorganizzazione interna del M5S e la discussione nei dem fa slittare il confronto decisivo

Premier Conte
Governo ultime notizie: Conte “confronto slitta a fine mese”

Governo ultime notizie: mancano poco meno di due settimane alle decisive tornate elettorali regionali di Emilia-Romagna e Calabria. Il testa a testa tra Bonaccini e Borgonzoni si riflette sulla scena politica nazionale, con Movimento 5 Stelle e Partito Democratico che evitano di affrontare il conflitto sui temi più urgenti da trattare in Consiglio, ovvero prescrizione e nodo autostrade. Mentre la partita principale sembra giocarsi in uno dei bastioni del centro-sinistra (quell’Emilia-Romagna che potrebbe vedere un inedito cambio di colore), alcuni dei principali esponenti del governo cominciano a tracciare la linea per l’azione futura dell’esecutivo (e non solo). Tra questi, spiccano sicuramente Dario Franceschini (il quale, da Rieti, ha rilanciato una approfondimento dell’intesa con il Movimento 5 Stelle) e il premier Giuseppe Conte.

Conte delinea il piano d’azione: dopo il 26 gennaio, si torna a dialogare

Per Conte,” il confronto slitterà alla fine di questo mese” per via dell’opera di riorganizzazione interna del M5S mentre, come segnalato anteriormente, il PD ha già dato il via alla discussione interna da Rieti, con Franceschini a dettare la linea. Per il premier, “si tratterà di un confronto con le varie forze di maggioranza per impostare l’Agenda 2023 sulla base di alcune priorità che io stesso ho individuato. Da un primo scambio con le forze politiche ho compreso che conviene attendere ancora alcuni giorni per dare il tempo a tutti di elaborare un’ampia riflessione.” Lo stesso primo ministro, interpellato sull’importanza a livello nazionale del voto in Calabria ed Emilia-Romagna, glissa: “questo voto è importante, ma rimane espressione di una comunità regionale e non decide del destino del governo nazionale.”

Governo ultime notizie: Conte pensa al 2023 e glissa sull’importanza delle Regionali

La gran parte degli esponenti delle due principali forze politiche che sostengono l’esecutivo affermano che il governo avrà lunga vita (guardando, per l’appunto, alla conclusione naturale della legislatura). Tuttavia, i risultati del primo grande appuntamento elettorale del 2020 possono marcare un punto d’inflessione decisivo.

Come per ogni tornata elettorale, Termometro Politico seguirà la diretta dal mattino fino alla fine dello scrutinio.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →