Sondaggi elettorali Piepoli: Autostrade, italiani per la revoca

Pubblicato il 15 Gennaio 2020 alle 14:06 Autore: Andrea Turco

Torna Povera Patria su Rai 2 e con essa tornano i sondaggi elettorali dell’Istituto Piepoli che certificano il calo della Lega nelle intenzioni di voto

sondaggi elettorali noto emg
Sondaggi elettorali Piepoli: Autostrade, italiani per la revoca

Torna Povera Patria su Rai 2 e con essa tornano i sondaggi elettorali dell‘Istituto Piepoli. Nella prima rilevazione dell’anno, il Carroccio viene dato in calo di mezzo punto al 31,5%. Si tratta di una tendenza ormai certificata da quasi tutti gli istituti demoscopici, tra cui il nostro. Quel che perde la Lega viene recuperato in parte da Fratelli d’Italia in continua ascesa. Il partito guidato da Giorgia Meloni guadagna un punto e stampa un netto 10%. Rimanendo nel campo di centrodestra, Forza Italia fa un passo indietro (-1) e cala al 6,5%. In totale l’opposizione che fa capo a Salvini, Meloni e Berlusconi, raccoglie il 47,5% dei consensi.

Nessuna buona nuova per le forze che compongono la maggioranza giallo rossa. Il Movimento 5 Stelle non riesce ad uscire dalla crisi e perde un altro punto calando al 16,5%. Partito Democratico e Sinistra rimangono stabili rispettivamente al 19,5 e al 2%. Male Italia Viva che scende di mezzo punto al 4,5%. L’area di governo totalizza così il 42,5%, cinque punti in meno del centrodestra.

Tra i piccoli partiti, i sondaggi elettorali di Piepoli vedono +Europa e Azione di Calenda crescere entrambi di mezzo punto, i primi al 2,5 e i secondi all’1%. Fermi all’1,5% i Verdi mentre gli altri partiti sono al 4,5%. Cresce la soglia di indecisi che passa dal 29% della precedente rilevazione al 33%.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Giuseppe Conte rimangono i politici più graditi dagli italiani, il primo con una soglia del 60% il secondo con il 45%. Dietro calano i sovranisti. Meloni e Salvini perdono 3 punti ciascuno e scendono rispettivamente al 32 e al 31%. Quinta posizione per il segretario dem Nicola Zingaretti (29%) seguito da Luigi Di Maio in rialzo di un punto al 24%. Calenda supera Renzi e raggiunge Berlusconi (18%).

I sondaggi elettorali di Piepoli dedicano un focus ad Autostrade per l’Italia. I Cinque Stelle spingono per una revoca tout court delle concessioni, il Pd è dubbioso. Dubbi che non hanno gli italiani: il 63% dice di essere favorevole alla revoca, contrario il 29%.

Sondaggi elettorali Piepoli: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dall’8 al 10 gennaio. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 353 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 152 totale complete: 505 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 6.403 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 6.908. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 505 ± 4.3%. Metodo raccolta delle informazioni: metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →