Sondaggi elettorali Index: Movimento 5 Stelle, prosegue il calo

Pubblicato il 17 Gennaio 2020 alle 14:10 Autore: Andrea Turco

I sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita, andati in onda il 16 gennaio, registrano poche variazioni di consenso tra i partiti

sondaggi elettorali index, grandi partiti
Sondaggi elettorali Index: Movimento 5 Stelle, prosegue il calo

I sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita, andati in onda il 16 gennaio, registrano poche variazioni di consenso tra i partiti. La Lega, dopo un inizio anno in negativo, torna al segno più attestandosi al 31,5% (+0,2). Da vedere settimana prossima se la decisione della Consulta di bocciare il referendum sul Rosatellum proposto da 8 consigli regionali di centrodestra per arrivare a un sistema maggioritario puro, avrà effetto oppure no sul consenso del Carroccio.

Poco movimento anche tra i principali partiti che sostengono il governo Conte. Il Partito Democratico torna dal conclave con lo 0,1 in più. I dem ora sfiorano il 19%, in linea con la media sondaggi nazionale. Le antenne del Nazareno sono sintonizzate sull’Emilia Romagna. Una vittoria il 26 gennaio potrebbe ribaltare gli scenari e dare nuova linfa al progetto di Zingaretti che vuole rinnovare il Pd. Il Movimento 5 Stelle, invece, continua a perdere voti. Le voci di possibili dimissioni di Di Maio poi smentite, le nuove espulsioni e addii contribuiscono ad erodere il consenso del Movimento sceso ora al 15,8%. Un’ulteriore botta in questo senso potrebbe arrivare dalle regionali del 26 gennaio, dove i Cinque Stelle rischiano di restare schiacciati tra centrodestra e centrosinistra.

I sondaggi elettorali Index segnalano poche variazioni anche nelle retrovie. Fratelli d’Italia arresta la crescita rimanendo stabile al 10,5%. Forza Italia fletto dello 0,1 al 6,6% mentre Italia Viva passa dal 4,3% della precedente rilevazione al 4,4%.

Tutti i partiti minori sono sotto il 3%. A cominciare dalla sinistra che comprende LeU data al 2,8%. Cresce dello 0,1 al 2,1% Azione di Calenda che supera i Verdi scesi al 2%. Chiudono la classifica +Europa (1,6%) e Cambiamo (0,9%). La quota di indecisi e non voto è sempre alta (37,6%).

sondaggi elettorali index, grandi partiti
Fonte: Index Research
sondaggi elettorali index, partiti medi
Fonte: Index Research
sondaggi elettorali index, piccoli partiti
Fonte: Index Research

Sondaggi elettorali Index: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →