Ocean Viking: Salvini vuole denunciare Conte e Lamorgese?

Pubblicato il 29 Gennaio 2020 alle 13:28
Aggiornato il: 31 Gennaio 2020 alle 15:08
Autore: Alessandro Faggiano

Ocean Viking: Matteo Salvini vuole denunciare Conte e Lamorgese per sequestro di persona. Ecco le sue motivazioni in una diretta Facebook.

Ocean Viking: Salvini vuole denunciare Conte e Lamorgese?

Il leader del carroccio, Matteo Salvini, sembra essere sempre più convinto nel voler denunciare il premier Conte e il ministro dell’Interno Lamorgese per sequestro di persona. Quella che si era profilato nella giornata di ieri come una provocazione, prende sempre più corpo. Così Salvini giustifica la sua idea attraverso una diretta Facebook.

Il leader della Lega vuole denunciare Conte e Lamorgese per sequestro di persona

“Sbarcheranno a Taranto, nelle prossime ore, altri 400 migranti ora a bordo di un’altra nave delle ONG (la Ocean Viking). Due riflessioni: la prima, è che hanno preso la Puglia e l’Italia per un campo profughi. Con i problemi di lavoro, inquinamento, agricoltura, l’unico modo che ha questo governo – sottolinea il leader dell’opposizione – per ricordarsi di Taranto e della Puglia, è far sbarcare migliaia di migranti: non ci siamo. Poi però, siccome questa nave ha chiesto di sbarcare sabato alle ore 13:00 e ora siamo a martedì, sono passati quattro giorni. Quattro giorni: li denuncio. Li denuncio per sequestro di persona sia il Presidente del Consiglio che il ministro degli Interni. Andrò a processo perché ho bloccato 4 giorni lo sbarco da una nave militare con 131 immigrati a bordo. Ebbene, l’aver tenuto a bordo per giorni non 131, ma ben 400 immigranti, è sequestro di persona. Vediamo se il criminale è solo Salvini, o se la legge è uguale per tutti”.

Ocean Viking, Salvini “se sono criminale io, sono criminali anche loro”

Il leader dell’opposizione e segretario della Lega Matteo Salvini chiosa nuovamente, riaffermando che “Se lo sbarco lo blocca Salvini, brutto e cattivo, per coinvolgere i paesi europei, sono un criminale. Se lo sbarco lo bloccano invece i solidali piddini Conte e Lamorgese, allora fanno il loro lavoro. Vediamo. Se sono un criminale io, sono criminali anche loro. Se ho fatto il mio dovere io, hanno fatto il loro dovere anche loro”.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →