Sondaggi elettorali TP, il PD recupera e torna sopra il 20%

Pubblicato il 31 Gennaio 2020 alle 14:56
Aggiornato il: 1 Febbraio 2020 alle 16:55
Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali TP, il PD cresce più di tutti e supera il 20%, giù Forza Italia. Coronavirus, gli italiani si fidano delle autorità sanitarie

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Sondaggi elettorali TP, il PD recupera e torna sopra il 20%

Anche i sondaggi elettorali di Termometro Politico per Coffee Break di La7 captano la tendenza al rialzo del Partito Democratico dopo la vittoria di Bonaccini in Emilia Romagna.

Il PD guadagna più di un punto e supera di nuovo il 20%, andando al 20,4%.

Questo però non si traduce in un calo della Lega, che anzi cresce e si porta al 33,4%. È anche più forte di quanto rilevino altri istituti.

Anche il Movimento 5 Stelle nonostante la sconfitta resiste sul livello delle ultime europee, al 16%.

Si assesta, con un calo rispetto ai massimi già toccati, Fratelli d’Italia, che è al 10,6%.

Mentre vive un arretramento più importante Forza Italia, che scivola al 5,4%.

Tocca un nuovo minimo Italia Viva, solo al 3,7%, mentre è stabile la Sinistra al 2,3%.

Male Azione che torna sotto il 2% all’1,9%, mentre +Europa cresce un po’ e si porta all’1,6%.

Infine sono rispettivamente all’1,1% e all’1% i Verdi e i comunisti di Rizzo.

Al 2,4% i partiti tradizionalmente “sotto l’1%”.

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

Le conseguenze del voto emiliano secondo la gran parte degli elettori, il 50,9%, non dovrebbero cambiare il panorama politico.

Solo il 23,6% pensa che tutta la maggioranza si sia rafforzata, mentre il 23,2% crede che solo il centrosinistra lo abbia fatto (e un M5S “debole” non sia positivo per l’esecutivo).

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

La maggioranza, il 57,9%, non pensa del resto che il PD debba avere ora più peso. Anche se naturalmente il 72,1 dei democratici è di questa opinione.

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

Abbiamo anche chiesto nei nostri sondaggi elettorali un’opinione sulla strategia di Salvini alle regionali. La maggioranza relativa, il 40,4%, la ritiene sbagliata, in quanto ha radicalizzato lo scontro. Al contrario per il 23,8% è stata giusta, ma il 22,9% pur apprezzandola giudica un eccesso la citofonata al ragazzo marocchino. La pensa così anche il 36,4% dei leghisti.

C’è anche un 10,9% che pensa che la sua strategia sia efficace pur non approvandola.

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

Sondaggi elettorali TP, sul coronavirus gli italiani si fidano della sanità italiana

Sul Movimento 5 Stelle gli italiani appaiono spietati. Per il 60,4% è destinato a scomparire. Solo per il 25,3% anche con meno voti rimarrà centrale nel panorama politico, e ancora meno, il 10,9% pensa che si potrà riprendere con un cambio di guida. Tra questi vi è anche il 41,8% dei pentastellati.

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

Infine abbiamo chiesto un’opinione sull’emergenza Coronavirus. Gran parte degli italiani si fida delle autorità sanitarie, ma c’è preoccupazione.

La maggioranza relativa infatti, il 34,4%, dice di essere preoccupato ma fiducioso nella sanità del nostro Paese.

È più del 22,5% che si dice ugualmente preoccupato ma anche scettico sulle capacità delle autorità di arginare il virus. Tra questi il 43,2% dei leghisti.

Vi è poi un 12,7% di italiani non preoccupati ma allo stesso tempo non fiduciosi nella sanità e poi un 25,8% di rispondenti che non sono preoccupati del virus e che pensano che la sanità sia all’avanguardia. Si raggiunge qui il 38,6% tra gli elettori PD

Sondaggio Termometro Politico del 31 gennaio 2020
Fonte: Termometro Politico

Il sondaggio è stato svolto con metodo CAWI su 2300 intervistati tra il 29 e il 30 gennaio

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →