Fattura elettronica 2020: nuovo modello contribuenti, cosa cambia

Pubblicato il 6 Febbraio 2020 alle 11:58 Autore: Guglielmo Sano

Fattura elettronica: di qualche giorno fa l’annuncio da parte dell’Agenzia delle Entrate, in arrivo una versione aggiornata del tracciato Xml

Fatture
Fattura elettronica 2020: nuovo modello contribuenti, cosa cambia

Fattura elettronica – È di qualche giorno fa l’annuncio da parte dell’Agenzia delle Entrate: in arrivo una versione aggiornata del tracciato Xml. Passo avanti verso la compilazione automatica dei moduli per liquidazioni periodiche e annuali ma anche dei Registri Iva e, presto, della dichiarazione dei redditi.

Fattura elettronica: cos’è il tracciato Xml

L’Xml, acronimo che sta per eXtensible Markup Language, è il linguaggio che costituisce la struttura della fattura elettronica. In pratica, nonostante le differenze che possono esserci a livello di layout, l’aspetto estetico in poche parole, è il format in cui si inseriscono i dati specifici di ogni e-fattura (fin qui ne sono state emesse più di 2miliardi tra B2B e B2C). Lo ha realizzato la Sogei, la società informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze, appositamente per funzionare sul Sistema di Interscambio.

Fattura elettronica retrodatata al mese precedente. Come si registra online

Verso una maggiore integrazione con il sistema fiscale

Con il cambiamento di tracciato la fattura elettronica si evolve: fino a questo momento l’e-fattura era dedicata in particolare alla compilazione corretta dei dati obbligatori in base alla normativa. Ora, anche se grazie a delle modifiche minime al sistema di inserimento delle informazioni facoltative, si punta a renderlo uno strumento maggiormente integrato con il sistema fiscale in generale. Gli interventi alla struttura delle e-fatture, nello specifico, hanno riguardato il blocco “ritenute”, che diventa multiplo (inserite anche Enasarco e Inps), l’aumento dei decimali fino a 8 del campo di sconto, una definizione più accurata del Type del campo email e, infine, una modifica più evidente delle codelist che riguardano i campi “Tipo documento” e “Natura” (più dettagli per “non imponibile” e “inversione contabile”).

Fattura elettronica 2020 per regime forfettario solo oltre i 30 mila euro

Insomma, un po’ come accade per le dichiarazioni dei redditi precompilate, con i correttivi al tracciato Xml si punta a fare un decisivo passo in avanti verso la compilazione automatica dei moduli per le liquidazioni periodiche annuali e periodiche così come dei registri Iva (senza escludere in futuro anche una maggiore integrazione proprio con la dichiarazione dei redditi). Tuttavia, tale processo non potrà non essere lungo: non dovranno esserci nuovi sviluppi in questa direzione prima del 2021.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →