Sanremo 2021: presentatore, anticipazioni e possibili date

Pubblicato il 9 Febbraio 2020 alle 14:21 Autore: Alessandro Faggiano

i è appena conclusa la 70esima edizione del Festival della musica italiana e in molti pensano già all’edizione di Sanremo 2021

Sanremo 2021: presentatore, anticipazioni e possibili date
Sanremo 2021: presentatore, anticipazioni e possibili date

Si è appena conclusa la 70esima edizione del Festival della musica italiana – con la vittoria del cantante nato ad Aosta di origini tarantine Diodato -, ma già si pensa, in prospettiva, all’edizione dell’anno prossimo. Una domanda lecita, come conseguenza di risultati da record. Il Festival presentato da Amadeus, affiancato da Fiorello, ha superato ogni più rosea aspettativa e si parla già di una possibile riconferma per il duo che ha tenuto compagnia a milioni di italiani per cinque lunghi giorni.

Sanremo 2021: una riconferma quasi certa?

Fiorello lo anticipava già sul palco, tra il serio e il faceto, nell’ultima puntata del Festival. Secondo indiscrezioni, la richiesta sarebbe giunta al duo già nella serata di venerdì, dopo aver travolto la concorrenza con indici Auditel da capogiro. Dopo il record della finale – nel quale si sono raggiunti picchi del 68,8% di share -, la riconferma per Amadeus e Fiorello sembra essere cosa fatta, indipendentemente dalle polemiche pre-festival che hanno sicuramente stimolato l’attenzione del pubblico e dei media. Lo stesso anfitrione della kermesse ha sottolineato, in una recentissima intervista che in caso di proposta per il prossimo anno saprebbe già da dove partire. Ecco le parole di Amadeus: “mi metterò a pensare a un’idea altrettanto efficace artisticamente” Nel frattempo – ha sottolineato Amadeus – “mi godo questo Festival”

Secondo un recente sondaggio condotto proprio da Termometro Politico, con il passare degli anni il festival della musica italiana si è contraddistinto sempre più per una maggior intrusione di tematiche socio-politiche. La conferenza stampa pre-festival di Amadeus, in effetti, ha scatenato un dibattito intorno al tema del sessismo che ha coinvolto pubblico, media e politica.

Le possibili date della storica kermesse musicale italiana

Come da tradizione, il Festival della musica italiana si celebra sempre tra febbraio (più probabile) e marzo. Non ci sono, chiaramente, ancora notizie ufficiali nel merito ma sembra fuori da ogni dubbio che la prossima kermesse sanremese possa svolgersi al di fuori di quel periodo. Ora si attende l’ufficialità.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Alessandro Faggiano

Caporedattore di Termometro Sportivo e Termometro Quotidiano. Analista politico e politologo. Laureato in Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Salerno e con un master in analisi politica conseguito presso l'Universidad Complutense de Madrid (UCM).
Tutti gli articoli di Alessandro Faggiano →