Sondaggi elettorali Tecnè: M5S sempre più giù, bene Pd e Fdi

Pubblicato il 10 Febbraio 2020 alle 08:26 Autore: Andrea Turco

Secondo gli ultimi sondaggi elettorali Tecnè per l’Agenzia Dire, il M5S ha perso mezzo punto percentuale rispetto alla rilevazione di una settimana fa

sondaggi elettorali tecne, intenzioni voto
Sondaggi elettorali Tecnè: M5S sempre più giù, bene Pd e Fdi

Prosegue, incessante, il calo del Movimento 5 Stelle nelle intenzioni di voto. Secondo gli ultimi sondaggi elettorali Tecnè elaborati il 7 febbraio per l’Agenzia Dire, i pentastellati hanno perso mezzo punto percentuale rispetto alla rilevazione di una settimana fa: ora raccolgono il 13,8% dei consensi. Non basta il richiamo della piazza fatto da Di Maio e Taverna per ricompattare la base e recuperare i delusi. Per un Movimento in crisi, c’è un Pd rinato dopo le elezioni regionali in Emilia Romagna. Il Partito Democratico incrementa dello 0,2 il proprio bottino di voti attestandosi al 20,4%. Mancano ancora quasi due punti al risultato ottenuto alle Europee, ma la meta è a portata di mano. Rimanendo nel campo della maggioranza di governo, c’è un altro partito che torna a vedere la luce. Si tratta di Italia viva che cresce dello 0,2 al 3,9%. Che la battaglia renziana sulla riforma della prescrizione stia cominciando a dare i primi frutti?

Per quanto riguarda il centrodestra, i sondaggi elettorali Tecnè tratteggiano una situazione in chiaro scuro. La Lega vive un momento di stasi. Il Carroccio non cresce più ma continua a rimanere la prima forza politica del Paese con il 31% dei consensi. Chi sta vivendo un momento magico è Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni raccoglie apprezzamenti all’estero e continua il suo percorso di crescita: dall’11,7% della precedente rilevazione passa al 11,9% sfiorando quota 12%. Nessuna variazione per Forza Italia che rimane stabile al 7,5%.

Poco movimento anche tra i piccoli partiti: i sondaggi elettorali Tecnè rilevano la Sinistra al 2,5%, Azione al 2,4%, i Verdi e +Europa entrambi all’1,8%. Cresce la quota di astenuti e incerti al 41,6% (+0,6).

Capitolo fiducia. Nonostante le frizioni interne, il governo vede crescere il gradimento nei suoi confronti (25,9%). Si abbassa, lievemente, la percentuale di chi non ha fiducia in questo esecutivo (68.8%).

sondaggi elettorali tecne, intenzioni voto
Fonte: Tecnè
sondaggi elettorali tecne, fiducia
Fonte: Tecnè

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate il 6-7 febbraio 2020 con metodo Cati, Cami, Cawi
Totale contatti: 5.019 (100%) – rispondenti: 1.000 (19,9%) – rifiuti/sostituzioni: 4.019 (80,1%)
Margine di errore +/-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
[email protected]

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →