Sondaggi elettorali Tecnè: Lega e M5S giù, Pd sopra il 20%

Pubblicato il 3 Febbraio 2020 alle 08:41 Autore: Andrea Turco

I sondaggi elettorali Tecnè per l’Agenzia Dire riflettono i risultati del voto in Emilia Romagna e Calabria di domenica 26 gennaio

sondaggi elettorali tecne, intenzioni voto
Sondaggi elettorali Tecnè: Lega e M5S giù, Pd sopra il 20%

I sondaggi elettorali Tecnè per l’Agenzia Dire riflettono i risultati del voto in Emilia Romagna di domenica 26 gennaio. A differenza di Ipsos, Tecnè rileva un importante calo per la Lega che passa dal 31,7% pre-elezioni regionali al 31,1% odierno. Il Carroccio paga quindi la sconfitta nella regione rossa ma rimane comunque il primo partito nazionale. Dall’altra parte si fa sotto il Partito Democratico.

Galvanizzato dalla vittoria di Bonaccini, i dem crescono dello 0,8% e tornano sopra quota 20% (20,2%). La Lega è ancora distante dieci punti. L’altra forza politica uscita vincente dalle ultime regionali è Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni incassa un buon dividendo (+0,7%) e arriva a sfiorare il 12% (11,7%), valore che Ipsos dà già per raggiunto. Il Movimento 5 Stelle, vero sconfitto della tornata elettorale, paga dazio. I sondaggi elettorali Tecnè danno i pentastellati in calo dello 0,8% al 14,3%. Per trovare il Movimento a queste percentuali bisogna fare un salto indietro nel tempo di ben sette anni. I Cinque Stelle non erano ancora entrati in Parlamento. Era finito il governo tecnico di Monti. La Lega viaggiava a percentuali irrisorie e Di Maio era ancora uno sconosciuto ragazzo di Pomigliano d’Arco. Un’era fa.

Nelle retrovie, Forza Italia flette dello 0,3% al 7,5% mentre Italia viva, che questo weekend ha tenuto l’assemblea nazionale, rimane quasi stabile al 3,7%. Tra i piccoli partiti, i sondaggi elettorali Tecné si registrano piccoli passi avanti per Sinistra e Azione, rispettivamente al 2,6% e al 2,5%. Verdi e +Europa calano invece all’1,8% e all’1,7%. La quota di astenuti e incerti scende al 41%.

La vittoria del Pd in Emilia Romagna sembra dare ossigeno al governo. Secondo i sondaggi elettorali Tecnè, il gradimento dell’esecutivo cresce dello 0,4 al 25,5% mentre si abbassa la percentuale di chi dichiara di non avere fiducia nel Conte bis (69%).

sondaggi elettorali tecne, intenzioni voto
Fonte: Tecnè
sondaggi elettorali tecne, fiducia governo
Fonte: Tecnè

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Interviste effettuate il 30-31 gennaio 2020 con metodo Cati, Cami, Cawi.
Totale contatti: 4.698 (100%) – rispondenti: 1.000 (21,3%) – rifiuti/sostituzioni: 3.698 (78,7%)
Margine di errore +/-3,1%
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè srl
Committente: Agenzia DIRE

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →