Blood Father: trama, cast e anticipazioni del film stasera in tv

Pubblicato il 16 Febbraio 2020 alle 11:32 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Blood Father, questa sera su Rete 4 andrà in onda il film con Mel Gibson e Erin Moriarty, diretto da Jean-François Richet nel 2016

Blood Father - pop corn
Blood Father: trama, cast e anticipazioni del film stasera in tv

Blood Father è un film del 2016 diretto da Jean-François Richet che vede come protagonisti Mel Gibson ed Erin Moriarty.

L’attore, Premio Oscar per il suo capolavoro Braveheart – Cuore Impavido, interpreta qui un fuorilegge, John, il quale dopo aver scontato nove anni di carcere per atti violenti, sta cercando di uscire dall’alcolismo. L’uomo non vede la sua unica figlia da molto tempo e non trascorre giorno che non desideri riabbracciarla. Quando la ragazza finirà in grossi guai a causa del suo fidanzato, John sarà l’unico in grado di proteggerla.

Una storia da cantare: ospiti e anticipazioni su Rai 1

Blood Father: trama film in onda questa sera su Rete 4

Questa sera, su Rete 4, andrà in onda Blood Father, film che vede come protagonista Mel Gibson nei panni di John, un padre che per amore della figlia si metterà contro alcuni pericolosi narcotrafficanti, rischiando la sua stessa vita.

La giovane Lydia è stata tradita e incastrata dal suo fidanzato, il quale è fuggito con un’ingente somma di denaro di proprietà di un pericoloso cartello messicano. I narcotrafficanti ora cercano Lydia per rapirla, ucciderla e recuperare il denaro perduto. La ragazza non avrà altra scelta che telefonare al padre che non vede da anni. Uomo violento e sulla via della disintossicazione da alcool e droga, John si metterà in viaggio per raggiungere sua figlia e sfidare i narcotrafficanti che la stanno cercando.

Blood Father: anticipazioni film di questa sera con Mel Gibson

Film d’azione dalla trama non eccessivamente complessa, Blood Father non incanta la critica, raggiungendo un basso riscontro al botteghino. La figura e l’interpretazione di Mel Gibson non riescono ad attrarre lo spettatore, risucchiato in uno strano vortice di effetti visivi e sonori. Il soggetto della sceneggiatura, trito e ritrito, mostra il classico rapporto padre-figlia che, per quanto burrascoso, è più forte di qualsiasi avversità.

Per amore di sua figlia, John sfiderà i narcotrafficanti mettendo a repentaglio la sua stessa vita. Per una volta, nella sua vita, farà la cosa giusta.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →