Concorso scuole militari 2020: bando, requisiti e numero posti disponibili

Pubblicato il 18 Febbraio 2020 alle 12:33
Aggiornato il: 25 Febbraio 2020 alle 20:20
Autore: Guglielmo Sano

Concorso scuole militari: pubblicati i bandi di iscrizione per l’anno scolastico 2020-2021 agli istituti superiori di Esercito, Marina e Aeronautica.

Scuola militare
Concorso scuole militari 2020: bando, requisiti e numero posti disponibili

Concorso scuole militari: pubblicati i bandi di iscrizione per l’anno scolastico 2020-2021 agli istituti superiori di Esercito, Marina e Aeronautica. I posti disponibili sono poco meno di 300, c’è tempo fino a metà marzo per presentare la domanda.

Concorso scuole militari: i posti disponibili

Concorso scuole militari: sono in tutto 297 i posti disponibili nei licei di Esercito, Marina e Aeronautica per il prossimo anno scolastico. Nello specifico, sono 36 i posti per il liceo classico e 54 i posti per il liceo scientifico della scuola militare dell’esercito Nunziatella di Napoli. Allo stesso modo, sono 36 i posti al classico e 54 allo scientifico per la scuola militare dell’esercito Teulié di Milano. Per quanto riguarda la scuola militare della Marina Francesco Morosini 20 i posti riservati per il liceo classico e 52 i posti riservati al liceo scientifico. Infine sono 18 i posti per il liceo classico e 27 per il liceo scientifico alla scuola militare dell’Aeronautica Giulio Douhet di Firenze.

Concorso Polizia 2020: bando per 1650 agenti, ecco i requisiti di accesso

Requisiti, prove e domanda

Le scuole militari consentono l’iscrizione a partire dal terzo anno di scuola superiore, dunque, per partecipare al concorso è necessario innanzitutto aver svolto regolarmente il secondo anno di scuola secondaria di secondo grado (qualsiasi indirizzo) e, al termine dello stesso, essere stati ammessi a quello successivi. Ne consegue l’apertura della selezione esclusivamente agli studenti nati tra il primo gennaio 2004 e il 31 dicembre 2005 in possesso di indubbie qualità morali e di condotta oltre che di specifica idoneità fisico-psico-attitudinale. Ai candidati sarà sottoposta una prova preliminare che verterà su una serie di quiz logico-deduttivi. A questa seguiranno visite mediche e attitudinali. Prima dell’ultima prova, quella di cultura generale, si dovranno sostenere delle prove fisiche che per tutte le scuole consisteranno nello svolgimento di piegamenti sulle braccia e flessioni del busto da posizione supina (Sit up, ndR) e poi a seconda dell’istituto scelto in salto in alto e corsa dei 1.000 metri piani (scuole dell’Esercito), vasca da 25 metri in qualunque stile e corsa degli 800 metri piani (scuole della Marina), corsa dei 100 metri piani e corsa degli 800 metri piani (scuola dell’Aeronautica).

La domanda di partecipazione potrà essere inviata fino al 15 marzo soltanto tramite l’area “Concorsi online” del sito internet del Ministero della Difesa.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →