Concorso Polizia 2020: bando per 1650 agenti, ecco i requisiti di accesso

Pubblicato il 7 Febbraio 2020 alle 17:42 Autore: Linda Sogaro

Concorso Polizia 2020: bando per 1650 agenti, ecco i requisiti di accesso, le prove, le date e il limite massimo di età fissato

Concorso Polizia 2020: bando per 1650 agenti, ecco i requisiti di accesso

Torniamo a parlare di opportunità di lavoro. Il Ministero degli Interni ha indetto il nuovo concorso Polizia di Stato 2020 per nuove assunzioni. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 31 Gennaio 2020, il bando elenca le caratteristiche delle assunzioni per 1.650 futuri agenti. Vediamo quali sono le caratteristiche del bando e quali sono i requisiti per partecipare alle selezioni.

Concorso Polizia di Stato 2020

Come tutti i bandi pubblici, ci sono requisiti generali da rispettare,  primi tra i quali essere in possesso della cittadinanza italiana e godere dei diritti civili, non essere stati precedentemente espulsi dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione oltre alla idoneità fisica, psichica e attitudinale all’impiego.

La domanda sarà presentabile fino alla data del 2 Marzo 2020. Possono inviarla anche i futuri diplomati utilizzando la procedura online disponibile sul sito della Polizia Di Stato. Ha scatenato polemiche la scelta di mettere il limite di età ai ventisei anni, che ha tagliato fuori un buona parte di potenziali candidati. Il limite non è comunque fisso, dal momento che può essere aumentato a una tolleranza di massimo tre anni, calcolabile rispetto al servizio prestato negli anni precedenti.

Le prove di selezioni: quali saranno

Delle prove di selezione per il concorso di polizia 2020 si conosceranno i dettagli relativamente alle prove a partire dal mese di Aprile. Nello specifico, il 17 aprile verrà pubblicata la data della prova scritta. Nello stesso giorno potrebbe essere pubblicata anche la banca dati, ma questo è ancora da confermare.

La prova scritta sarà a risposta multipla con contenuti di cultura generale, inglese e conoscenze informatiche di base. Successivamente, le altre prove che il candidato dovrà sostenere riguardano gli accertamenti di efficienza fisica, gli accertamenti psico-fisici e quelli attitudinali.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Linda Sogaro

Laureata in "Psicopatologia Dinamica Dello Sviluppo" presso la Sapienza, Università di Roma. Specializzata in Social Media, ha collaborato con diversi blog e testate di critica teatrale. Appassionata di scrittura, psicologia e teatro, collabora con Termometro Politico da Maggio 2019.
    Tutti gli articoli di Linda Sogaro →