Sondaggi elettorali Bidimedia: il centrosinistra si ricompatta

Pubblicato il 18 Febbraio 2020 alle 17:41 Autore: Andrea Turco

Nei sondaggi elettorali rilevati da Bidimedia, a far la parte del leone è il PD che guadagna quasi due punti percentuali salendo al 20,8%

sondaggi elettorali bidimedia, intenzioni voto
Sondaggi elettorali Bidimedia: il centrosinistra si ricompatta

L’effetto Emilia Romagna si fa sentire nelle intenzioni di voto nazionali registrate da Bidimedia. Nei sondaggi elettorali rilevati il 15 febbraio, a far la parte del leone è il Partito Democratico che guadagna quasi due punti percentuali rispetto alla precedente rilevazione, salendo al 20,8%. La Lega accusa il colpo e scende sotto quota 30% al 29,8%. Il Movimento 5 Stelle continua a perdere consensi. In un mese ha lasciato per strada altri due punti calando al 14,2%. I pentastellati rischiano di essere raggiunti da Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni è in splendida forma come confermano i sondaggi nazionali. Bidimedia sonda Fdi all’11%.

L’area centrista occupata da Forza Italia e Italia Viva registra forti perdite. Gli azzurri di Berlusconi soffrono l’asse sovranista del duo Salvini-Meloni, e scivolano al 5,6% (-0,6). Italia Viva fa peggio: perde lo 0,7 calando al 4,2%. “Ancora da verificare l’impatto che potrà avere la querelle sulla prescrizione che ha portato a sfiorare la crisi di governo” commenta Bidimedia.
Tra i piccoli partiti, buona prova di Azione e Liberi e Uguali entrambi dati in crescita al 2,3%. In fondo alla classifica si trovano Europa Verde (2%) e +Europa (1,4%). In discesa di mezzo punto l’affluenza al 62,5%. In calo di tre punti la quota di gli indecisi (18%).

I sondaggi elettorali Bidimedia rilevano un abbassamento della fiducia nei confronti del governo da parte degli elettori Pd e Italia Viva. In generale, il gradimento nell’esecutivo Conte cala di un punto dal 38 al 37%. Sale di cinque punti la percentuale di chi non ha alcuna fiducia nel governo giallo rosso.

La chiusura dei sondaggi elettorali Bidimedia è dedicata alle intenzioni di voto segmentate per regione. Come sottolinea Bidimedia, la vittoria del centrosinistra in Emilia Romagna, “ricompatta il blocco tosco-emiliano” mentre in Basilicata il distacco tra centrosinistra e centrodestra si è ridotto a pochi punti. A livello nazionale, la distanza tra le due coalizioni è scesa a 14 punti dai 20 dell’estate scorsa.

sondaggi elettorali bidimedia, intenzioni voto
Fonte: Bidimedia
sondaggi elettorali bidimedia, intenzioni voto 1
Fonte: Bidimedia
sondaggi elettorali bidimedia, regioni
Fonte: Bidimedia

Sondaggi elettorali Bidimedia: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio: dall’11 al 13 febbraio. Campione rappresentativo della popolazione di riferimento per genere, istruzione, età, condizione lavorativa, area geografica e dimensione del comune di residenza, ponderato per voto pregresso. 1589 intervistati, di cui 980 da panel (su 2000 contatti totali). Tasso di risposta: 49%. Margine d’errore: +/- 2,5% per una percentuale stimata del 50,0%, con un intervallo di fiducia al 95%. Metodo raccolta delle informazioni: Mista – Rilevazione telematica su panel / CAWI (62-38%).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →