Concorso Inps 2020: bando per 1869 posti in estate, le materie

Pubblicato il 28 Febbraio 2020 alle 15:55 Autore: Linda Sogaro

Concorso Inps 2020: bando per 1869 posti in estate, le materie. Cresce l’attesa per il nuovo bando di concorso, ecco requisiti e aree interessate

Concorso Inps 2020: bando per 1869 posti in estate, le materie

Milleottocentosessantanove unità lavorative saranno disponibili con il concorso Inps 2020: le nuove posizioni andranno a coprire i pensionamenti in uscita con Quota 100, oltre che ad essere destinati a servizi di cui l’Ente deve occuparsi, in seguito alle misure attuate con il Reddito di Cittadinanza: in totale le unità impiegate saranno 5.500.

Pasquale Tridico, presidente dell’Ente, aveva preannunciato l’uscita del bando ufficiale nei primi mesi del 2020: cresce l’attesa per nuove opportunità di lavoro.

Vediamo quali sono i requisiti e, nello specifico, quali saranno le posizioni aperte.

Concorso Inps 2020: i profili d’interesse

I profili richiesti dalla selezione non sono stati ancora resi noti: probabilmente, saranno pubblicati avvicinandoci all’estate. Sappiamo però che le mansioni ricoperte saranno quelle di funzionari specializzati, laureati in Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza: in quest’ambito verranno assunti quindici legali.

Il concorso Inps 2020 prevede assunzione di personale anche nell’ambito della sanità, per cui saranno selezionati quaranta medici. Tutte le altre posizioni saranno nelle aree d’informatica e protezione sociale: la maggior parte delle assunzioni otterranno un contratto a tempo indeterminato.

Le prove di selezioni

Bisognerà attendere l’uscita del bando ufficiale per sapere dettagliatamente come saranno articolate le prove. È certo, grazie alle informazioni trapelate dal “Progetto di bilancio preventivo dell’INPS per l’esercizio 2020”, che i contenuti d’interesse riguarderanno cultura generale, logica, informatica e inglese.

Una prova pre-selettiva, come spesso accade nei concorsi pubblici, verrà programmata nel caso in cui i candidati siano di un numero nettamente superiore ai posti aperti disponibili. Le prove vere e proprie, saranno sia scritte che orali.

La domanda per Concorso Inps 2020 dovrà essere inviata unicamente per via telematica, mediante l’utilizzo di PIN INPS, SPID (Sistema Pubblico d’Identità digitale) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Il PIN INPS può essere richiesto seguendo la procedura dal portale dedicato, inserendo i dati anagrafici, indirizzo e numero di telefono.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Linda Sogaro

Laureata in "Psicopatologia Dinamica Dello Sviluppo" presso la Sapienza, Università di Roma. Specializzata in Social Media, ha collaborato con diversi blog e testate di critica teatrale. Appassionata di scrittura, psicologia e teatro, collabora con Termometro Politico da Maggio 2019.
    Tutti gli articoli di Linda Sogaro →