Coronavirus 2020: italiano positivo sulla Diamond Princess, chi è

Pubblicato il 18 Febbraio 2020 alle 19:41 Autore: Giuseppe Spadaro

Coronavirus 2020, aggiornamento sulla nave Diamond Princess messa in quarantena a inizio febbraio nella baia di Yokohama. Un italiano positivo.

Coronavirus
Coronavirus 2020: italiano positivo sulla Diamond Princess, chi è

Cresce costantemente e da settimane la preoccupazione per le conseguenze del coronavirus. L’ultima notizia che ha destato allarme è stata quella della morte del direttore di uno dei maggiori ospedali di Wuhan di cui vi abbiamo parlato in questo nostro articolo. Da giorni l’attenzione è concentrata pure sulla situazione della nave Diamond Princess messa in quarantena all’inizio di febbraio nella baia di Yokohama. Secondo le fonti rilanciate dai media sarebbero circa 550 le persone contagiate a bordo. Dalla nave si è avuto certezza del primo caso di coronavirus il 5 febbraio 2020.

Coronavirus, italiano sulla Diamond Princess

Ci sono anche italiani a bordo della nave. Dalla Protezione Civile hanno fatto sapere che le attività di gestione dell’emergenza Coronavirus da parte del Comitato operativo della protezione civile proseguono per assicurare il rientro di tutti gli italiani. In queste ore il lavoro del tavolo, in stretta collaborazione con i Ministeri degli Affari Esteri, della Salute e della Difesa, si sta concentrando sulle operazioni necessarie per il rimpatrio dei cittadini italiani attualmente imbarcati sulla nave da crociera Diamond Princess. Al momento, dagli esami sanitari effettuati a bordo della nave, un cittadino italiano risulta positivo al test del Coronavirus. Del cittadino italiano non sono state fornite le generalità. Il lavoro delle autorità coinvolte proseguirà per assicurare il tempestivo rientro dei nostri connazionali, garantendo tutte le procedure di sicurezza necessarie.

Il bilancio aggiornato

Oltre al caso citato, ci sono altri italiani che dovrebbero rientrare prima. Tra giovedì 20 febbraio 2020 e sabato 22 febbraio 2020 è previsto il rientro di un gruppo con cui rientreranno nel nostro Paese gli italiani che al momento di salire a bordo e dopo esser stati sottoposti ad un nuovo test non risulteranno positivi. Successivamente, con un secondo volo, dovrebbe poter rientrare l’italiano risultato positivo al coronavirus. Al momento non c’è una data. Complessivamente è salito a 1.875 il numero delle vittime provocate finora dal coronavirus secondo i dati aggiornati della John Hopkins University. Mentre 73.337 sono le persone contagiate e 13.124 le persone ricoverate.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →